Home > Trasporti > Trasporti marittimi: incontro proficuo tra Comune, Regione e Caremar

Trasporti marittimi: incontro proficuo tra Comune, Regione e Caremar

fauno caremarIl 20 gennaio scorso il Sindaco  Dino Ambrosino e il consigliere con delega ai trasporti Lucia Mameli, sono stati convocati presso gli uffici della Regione Campania per un incontro congiunto con la dirigenza della società di navigazione CAREMAR. La riunione arriva dopo l’assemblea con la cittadinanza, indetta al Comune di Procida il 10 gennaio, nel corso della quale sono emerse una serie di problematiche che, ultimamente, avevano esasperato l’utenza procidana, e riportate ampiamente dalla stampa locale e dal tg3 Campania.

Nello specifico, sulla questione dell’utilizzo dell’abbonamento con altri Vettori, l’incontro ha stabilito che CAREMAR, nel caso in cui il Voucher non venga utilizzato presso altro Vettore, attraverso le proprie biglietterie, lo trasformerà in titolo di viaggio. «Condividiamo tale soluzione – dice Lucia Mameli –  perché il titolo di viaggio ci garantisce l’imbarco regolare e, soprattutto, sicuro. Relativamente al ritardo quotidiano della nave in partenza da Napoli alle ore 06.15, cosa che costringe lavoratori e studenti ad arrivare tardi a scuola e sul luogo di lavoro, la CAREMAR ha evidenziato la criticità nella partenza dal porto di Napoli, criticità che la società ha evidenziato alla Capitaneria ed alla Regione ed ora il problema è all’attenzione degli organi competenti. Infine, per quanto riguarda la disposizione, del tutto arbitraria, di non emettere più l’abbonamento residente per la tratta Procida-Ischia è stata fatta chiarezza e l’abbonamento è stato immediatamente ripristinato. Qualche dubbio – continua Mameli – rimane ancora sulle modalità di emissione degli abbonamenti, ma occorre verificare la documentazione presentata dagli abbonati. In ogni caso abbiamo chiesto più flessibilità per gli abbonati sulla tratta Procida-Pozzuoli quando la biglietteria della Gestour rimane chiusa per le avverse condizioni meteo nonché lo scalo a Procida, in caso di condimeteo avverse, delle navi in partenza da Ischia e dirette a Napoli, onde sopperire in parte al fermo delle corse veloci. Inoltre abbiamo avuto assicurazioni dalla Regione che si è impegnata a: Attivare l’abbonamento SNAV sulla tratta Procida – Casamicciola e della relativa circolarità; Attivazione dei carnet da 20 biglietti previsti in delibera regionale; Predisporre un piano d’emergenza in caso di condizioni meteo avverse, tra i vettori operanti nel golfo, verificando la possibilità di coinvolgere la prefettura e di attivare un numero verde per assicurare le relative informazioni;Predisporre in tempi brevi un sistema di bigliettazione unica.

Alla luce delle intese raggiunte sui punti innanzi citati riteniamo l’incontro soddisfacente.

Abbiamo scelto la strada del dialogo istituzionale e siamo convinti che i risultati arriveranno; anche se qualcuno ritiene le nostre istanze “briciole” per chi viaggia spesso non sono assolutamente tali. Ogni piccola miglioria- conclude il delegato ai trasporti – rende la vita dei pendolari meno faticosa e meno onerosa. In sede di riunione non abbiamo ritenuto soffermarci sulla delibera G.R. n. 1-2016 con la quale sono state varate le nuove linee guida sul trasporto marittimo del Golfo. Ciò in quanto, a nostro avviso, la problematica merita un serio approfondimento, eventualmente anche con l’attivazione di un tavolo istituzionale allargato, cui partecipano i comuni delle tre isole: Procida –Ischia – Capri, le associazioni degli Utenti e tutti coloro che sono realmente interessati alla garanzia della continuità, affidabilità e regolarità del servizio».

Potrebbe interessarti

Procida: Seduta di Consiglio Comunale il prossimo 30 maggio

PROCIDA – Il presidente Antonio Intartaglia ha convocato una seduta straordinaria del Consiglio Comunale per …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *