Home > politica > Trasporto pubblico e waterfront, “Per Procida” attacca l’Amministrazione

Trasporto pubblico e waterfront, “Per Procida” attacca l’Amministrazione

Menico ScalaPROCIDA – Si mantiene ancora alto il livello dello confronto politico tra la maggioranza e la minoranza di “Per Procida”. Proprio il gruppo consiliare guidato da Menico Scala, in una nota, parlando di trasporto pubblico e progetto waterfront, sottolinea che: “Mentre i consiglieri delegati dal “NUOVODINO” si affanno a rilasciare autointerviste condite da un melassoso buonismo, l’approssimazione e la presunzione dell’Amministrazione inciampa, oramai giornalmente, in nuove figure di … Dopo le modifiche apportate al piano trasporto pubblico, sul quale è in atto una vera e propria sollevazione popolare, a Marina Grande e lungo la via Roma c’è il caos più completo. Ordinanze nelle quali si attivano divieti che, nella pratica, per mancanza di segnaletica, non vengono rispettati; individuazione di zone per la sosta (vedi quella allo sbarco per i taxi) privi delle adeguate disposizioni che poi vengono immediatamente “accantonate”; attività commerciali che, dalla sera alla mattina, hanno visto crollare i loro incassi per l’impossibilità di sostare le auto; lavori del waterfront che sembrano sempre più simili alla tela di Penelope (come più volte dichiarato dal Sindaco dovevano essere ultimati entro fine 2015 prima, entro il 15 febbraio poi, ma che ancora sono ben distanti dall’esserlo, basta dare lo sguardo alla facciata di Palazzo Catena per rendersene conto).  Resta da capire, inoltre, come si risolverà il problema della raccolta rifiuti solidi urbani in una zona, come quella di via Roma, che, speriamo prima o poi, anche in virtù dei circa tremilioni di euro (quasi sei miliari delle vecchie lire) sin qui spesi, dovrebbe diventare il vero e proprio salotto buono dell’isola. Per fortuna ci sono cittadini (elettori del NuovoDino) i quali, nell’apprendere che domenica 17 aprile alcune corse serali della Caremar hanno esaurito i biglietti, vedono il fatto che sia aumentato il turismo, peccato che, lo scorso anno, al verificarsi dello stesso evento, urlavano perché i trasporti marittimi erano da terzo mondo”.

Potrebbe interessarti

“My teaching is innovative, my teaching is inclusive”: tappa a Procida per l’Erasmus

PROCIDA – Mercoledì 16 Maggio, nella cappella di Santa Maria della Purità ubicata nel borgo antico …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *