Home > Ambiente > VAS: centro elioterapico è di forte impatto ambientale e contrasta con l’identità ed i valori che l’isola esprime.

VAS: centro elioterapico è di forte impatto ambientale e contrasta con l’identità ed i valori che l’isola esprime.

spiaggia lingua2In una nota indirizzata al Sindaco del Comune di Procida, al Dirigente della Soprintendenza ai BB. CC ed Ambientali di Napoli e alla Stampa locale e nazionale, l’Associazione VAS (Verdi Ambiente e Società) a firma della Segr. Regionale A. D’Acunto, N. Lamonica, E.Ferraro, A. Locoteta, si legge: “Al di là della bontà o meno della documentazione a sostegno e/o della eventuale stagionalità dell’intervento proposto,  la struttura in legno per un centro elio-terapeutico a mare che è in via di realizzazione a Procida sulla scogliera antistante la Spiaggia della Lingua, è di forte impatto ambientale e contrasta con l’identità ed i valori che detta isola esprime. La presente riflessione viene inviata anzitutto al Sindaco di Procida ed alla Soprintendenza ai beni Culturali ed Ambientali di Napoli perché rivedano le posizioni assunte e ciascuno nel rispetto delle proprie competenze, intervenga interrompendo la realizzazione di quanto in oggetto che, in quanto scempio ambientale, va a colpire l’immagine totale di un’isola che, per sua natura e cultura, è punto di riferimento mondiale.

Pieno appoggio, pertanto – conclude il documento – ai movimenti locali ed alla forza politica comunista pcmli che è intervenuta tempestivamente, ed impegno di  noi VAS accanto a loro,  pur conservando la piena autonomia di giudizio e di iniziativa politica, anche al fine di concretizzare un momento di confronto pubblico con la cittadinanza ed il Sindaco a cui chiediamo anzitutto e preventivamente di sospendere ad horas l’intervento, se non altro, in via cautelativa e di procedere, poi, alla revisione ed all’annullamento degli atti autorizzativi.”

Potrebbe interessarti

Scala: Vicini al lutto che ha colpito la famiglia Iannuzzi

PROCIDA – Ieri sera abbiamo appreso della notizia relativa alla scomparsa della sorella di Francesco …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *