Home > Comunicati Stampa > “Voice of Karamoja”, una radio ai confini dell’Uganda per dare voce a chi non ha voce

“Voice of Karamoja”, una radio ai confini dell’Uganda per dare voce a chi non ha voce

africa missionUn progetto nato nel 2013 e iniziato, con non poche difficoltà, a gennaio 2014: una radio per il Karamoja. Anche in questo modo Africa Mission Cooperazione e Sviluppo desidera continuare a crescere insieme al popolo karimojong; una radio per tutti, per gli insegnati, per le donne, per i bambini, per gli anziani e i pastori. “Voice of Karamoja – FM 89.0” è il nome del progetto realizzato dalla ong piacentina e finanziato dall’Unione Europea, a Kotido, nella regione del Karamoja (Uganda), dove l’organizzazione opera da oltre 40 anni. «Un progetto molto desiderato – spiega Carlo Ruspantini, direttore di Africa Mission Cooperazione e Sviluppo – e che oggi raccoglie i frutti del lavoro di tanti anni, grazie anche ai nostri collaboratori che quotidianamente si spendono per cercare di risolvere le numerose difficoltà, tecniche e burocratiche, che anche una radio può avere, specialmente in Karamoja».

“Voice of Karamoja” non trasmette informazioni politiche, ma ha l’obiettivo di affrontare tematiche riguardanti l’istruzione, l’educazione alla pace e alla giustizia, i diritti umani e le risoluzioni dei conflitti, ma anche all’uso e alla proprietà delle proprie terre, alla violenza di genere e alla tutela dei minori. Altra tematica fondamentale è quella dell’insegnamento al buon utilizzo delle risorse idriche, l’acqua infatti è un bene assai prezioso in Karamoja, terra arida per natura. «La radio arriva a tutti, o perlomeno a tanti – spiega Ruspantini – la gente la ascolta per le strade, dove passa la maggior parte del tempo ed è un ottimo mezzo per sensibilizzare parte della popolazione sull’utilizzo dell’acqua, dall’igiene personale all’importanza dello sviluppo rurale». Le trasmissioni sono iniziate il 1° luglio del 2015 e, secondo precedenti accordi, la radio doveva essere consegnata alla Diocesi di Kotido entro il 31 dicembre 2015, dopo un periodo di prova sufficiente a rendere la radio indipendente. Infatti, in occasione dell’arrivo in Uganda del Consiglio di Amministrazione di Africa Mission Cooperazione e Sviluppo, a gennaio 2016 la gestione della radio è passata nelle mani della Diocesi di Kotido, ma l’organizzazione di don Vittorione continuerà a sostenere il progetto almeno fino alla fine del 2016. All’incontro per la consegna della radio, che si è svolto giovedì 28 gennaio a Kotido, era presente il CdA di Cooperazione e Sviluppo con il Responsabile Paese Giorgio Lappo e il vescovo della Diocesi di Kotido, mons. Giuseppe Filippi, oltre a tutto lo staff di “Voice of Karamoja”.

Potrebbe interessarti

Pubblicato nella RADIO il Consiglio Comunale del 12 febbraio 2016

Si è tenuto venerdì 12 febbraio, alle ore 17.30, presso la Sala consiliare “V. Parascandola”, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *