Home > società > Il 18 Giugno Firma Day per i “Figli di Procida”

Il 18 Giugno Firma Day per i “Figli di Procida”

PROCIDA – Domenica 18 giugno ci sarà il Firma Day. Ad annunciarlo è Peppe Giaquinto che non cede di un millimetro nella battaglia intrapresa per fare in modo che tutti i procidani, anche quelli che si sono trasferiti fuori dell’isola per motivi di studio e di lavoro, possano essere, sempre e comune, considerati figli della loro terra d’origine alla stregua dei residenti. «Una giornata dedicata alla raccolta firme -dice Giaquinto – per riuscire ad ottenere il biglietto residente per tutti i Figli di Procida con il relativo esonero dal pagamento del contributo di sbarco. Il nostro traguardo sarà quello di raddoppiare le attuali firme che tra petizione on line (https://firmiamo.it/biglietto-residente-per-i-figli-di-procida#.WQTJs3_D87Q.facebook) e firme nei punti di raccolta ha visto la partecipazione di 1.200 cittadini. Domenica 18 giugno in ogni famiglia abbiamo bisogno almeno di una firma!!! Potete sottoscrivere la petizione on line oppure nelle tabaccherie di Procida. Se pensi di essere troppo piccolo per fare la differenza, prova a dormire con una zanzara. Crediamoci, ce la faremo!!!».

Potrebbe interessarti

Accoglienza migranti: La decisione spetta ai procidani

Di Giuseppe Giaquinto PROCIDA – Appena il dibattito sull’opportunità di accogliere sulla nostra isola 35 …

3 commenti

  1. ………….è giusto!!!!!!!! E’ mortificante fare il biglietto ordinario quando sei nato a Procida e sei di Procida.
    Condivido la tua iniziativa,ma sarà molto dura.Un saluto a te e Procida.

  2. Una volta il bigliettaio di procida mi conosceva e mi faceva il biglietto residente lostesso, ora fa finta di non conoscermi e so 14 €€

  3. FRANCESCO VACCA

    Non sono riuscito a trovare il modo di firmare, nè dal tabaccaio nè online.
    Come si fa ???

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *