Abusivismo. per il CSM serve uniformità di procedure.Ok Protocollo Napoli

di Emanuele Esposito
Napoli, 12 nov (Il Velino/Il Velino Campania) – La nona commissione del Consiglio superiore della magistratura presieduta da Alessandro Pepe proporrà al plenum l’adozione del ribattezzato “Protocollo Napoli” per gli abbattimenti. Stando a quanto filtra da Palazzo dei Marescialli, si è deciso di mantenere continuità con il vecchio Csm che, come anticipato dal VELINO nel giugno 2009, aveva scelto di mettere la Procura Generale di Napoli a capofila del progetto che puntava ad uniformare le procedure. L’abusivismo edilizio colpisce fortemente la Campania, ma anche altre parti d’Italia, settentrione compreso. Le demolizioni iniziano ad essere priorità nella lotta all’illegalità. Ecco perché secondo fonti accreditate della Capitale, il Csm dovrà calendarizzare quattro incontri ad hoc che spieghino ai magistrati di tutte le Procure italiane l’iter studiato nel capoluogo campano in tema di abbattimenti. Ci sono del resto “vuoti normativi” sul tema delle demolizioni, riempiti proprio dal protocollo della Procura Generale di Napoli, il cosiddetto “Protocollo Napoli” che in un anno intanto è stato già adottato in via sperimentale da Barcellona Pozzo di Gotto, Lecce, Salerno e Bolzano. Il Consiglio Superiore della Magistratura intende dunque rendere omogenee le procedure per le demolizioni e la fase organizzativa potrebbe vedere proprio Napoli come città ospitante del forum dei magistrati sull’abusivismo edilizio.
(Emanuele Esposito)
fonte:
http://www.ilvelino.it/articolo.php?Id=1240656&t=Csm_su_abusivismo_serve_uniformit%E0_di_procedureOk_Protocollo_Napoli#news_id_1240656

Potrebbe interessarti

Mobilità Covid-19: cosa cambia dal 3 Giugno per le isole del Golfo

PROCIDA – Nel quadro normativo legato alla pandemia da coronavirus da oggi cambiano alcune norme …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *