Home > Eventi > Al Procida Film Festival vetrina per i lavori dei giovani video maker delle scuole dell’isola

Al Procida Film Festival vetrina per i lavori dei giovani video maker delle scuole dell’isola

PROCIDA – Il “Procida Film Festival”, sceglie il Porto Turistico per rafforzare il rapporto tra il “grande cinema” e l’Isola di Graziella, location preferita delle produzioni internazionali, da “Il Postino” a “Il Talento di Mister Ripley” e “Detenuto in attesa di giudizio”, solo per citarne alcune. Ed è nel segno del “Cinema in riva al mare” che la sesta edizione della rassegna, che terrà banco da questa sera fino a sabato 23 giugno, fondata da Fabrizio Borgogna e diretta da Francesco Bellofatto, ha scelto strategicamente di puntare sul Porto Turistico di Marina Grande per la proiezione di alcune delle pellicole in programma: l’omaggio a Procida con “Graziella” di Giorgio Bianchi, tratto dall’omonimo romanzo di Alphonse de Lamartine; seguita da “Gramigna” di Sebastiano Rizzo, storia di riscatto civile e lotta contro la criminalità; per poi passare alla commedia all’italiana con “Fausto e Furio”.

Tre serate abbinate all’evento che quest’anno conferma il suo format di confronto internazionale sui temi legati al mare, con oltre 2.800 lavori provenienti da tutto il mondo, all’attenzione della giuria presieduta da Gino Aveta. Tra i protagonisti di questa VI edizione Alessandro Cecchi Paone, Michele Cucuzza, Monica Sarnelli, Anna Capasso, Gianluca Di Gennaro, Teresa Saponangelo, Silvia Salemi, Enzo Salvi e tanti altri.

Ma, le novità non sono finite. Per l’edizione 2018, infatti, si rafforza il legame con le giovani generazioni del territorio con spazio dedicato anche alle scuole dell’isola che si sono cimentate nel corso dell’anno, con ottimi risultati, in concorsi regionali e nazionali. Ed è così che venerdì 22 giugno, presso l’Hotel “La Suite” a partire dalle ore 20,45, si terrà la proiezione del video “Il mistero di S. Margherita – Omaggio a Procida”, realizzato dalla classe III B scientifico dell’Istituto Superiore “F. Caracciolo – G. Da Procida”, finalista al Concorso Regionale “A scuola di Cinema”, con l’intervento di una delegazione di alunni accompagnati dal dirigente scolastico prof.ssa Maria Salette Longobardo e dai professori Nico Granito ed Ednave Stifano. A seguire, proiezione del video “Procida tra storia, natura e cultura”, realizzato dai ragazzi delle classi III D e III E della scuola secondaria di primo grado del 1° Circolo Didattico “A. Capraro”, primo classificato del progetto “La scuola va a bordo” nell’ambito della Giornata Europea del Mare, con l’intervento previsto del dirigente scolastico prof.ssa Giovanna Martano.

Potrebbe interessarti

Procida: Omaggio a Gaetanina ed Antonio

PROCIDA – Il 18 novembre 1995 l’infermiera del Presidio Ospedaliero di Procida, Gaetanina Scotto di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *