Ambrosino: «Per il Complesso ex carcere nuovo e Palazzo d’Avalos occorre un’azione sinergica pubblico-privato»

PROCIDA – “La rinascita sostenibile e l’economia della bellezza” questo il tema del convegno che si è tenuto questa mattina nella chiesa di Santa Margherita Nuova, struttura che si affaccia sull’incantevole baia della “Chiaia”. Argomento centrale il recupero del rinascimentale “Complesso ex carcere nuovo e Palazzo d’Avalos”, simbolo della storia dell’isola di Procida degli ultimi tre secoli, che può rappresentare l’inizio di un percorso virtuoso per la rinascita dell’isola, coniugando sviluppo sostenibile e valorizzazione del patrimonio storico-artistico. Tanti gli interventi previsti a partire da Serena Angioli, Assessore regionale ai Fondi Europei; Giannina Usai, Presidente Comitato Tecnico – Associazione Nazionale Comuni Isole Minori; Rosalba Iodice, Co-redattrice del programma di valorizzazione; Franco Izzo, Professore Ordinario di Strategia d’impresa – Dipartimento economia della seconda Università di Napoli; Carmine Maritucci, Direttore del Board ENEA; On. Silvia Velo, Sottosegretario Ministro dell’Ambiente e della Tutela del Territorio del Mare. Per l’amministrazione comunale dopo il saluto del Sindaco Dino Ambrosino, hanno portato il loro contributo l’assessore alla cultura e grandi eventi Nico Granito e l’assessore a Terra Murata e Vivara Antonio Carannante che ha condotto le fila della lunga giornata di lavoro. «L’obiettivo – ha sottolineato il Sindaco Ambrosino – è quello di dare vita a una sinergia tra pubblico e privato». Per l’assessore Carannate «Il punto di partenza di questo cammino non può che essere rappresentato dalle linee guida del Programma di Valorizzazione, che vanno diffuse sul territorio, in quanto qualsiasi azione andrà sviluppato dovrà nascere dal contributo dei cittadini». Importante il contributo dell’Assessore regionale Serena Angioli che dice: «Solleciterò il governatore De Luca affinché dedichi risorse ad un progetto che va ben oltre i confini nazionali considerato le peculiarità di questo fantastico territorio». La manifestazione, organizzata dal Comune di Procida, si è avvalsa del patrocinio di ENEA  Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile, e dello sponsor Linvea industria vernici, azienda da tempo attiva sul territorio e sensibile alle iniziative di carattere artistico e culturali che la vedono protagonista.

 

convegno-futuro-palazzo-davalos-2

convegno-futuro-palazzo-davalos-1

Potrebbe interessarti

8 Settembre 1943

Di Giacomo Retaggio Sto pensando che tra qualche giorno è l’8 settembre ed ogni anno …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *