Home > Procida:"Atletico Procida – Stella Rossa 3-1"

Procida:"Atletico Procida – Stella Rossa 3-1"

Comunicato stampa A.S.C Procida.

Il pubblico delle grandi occasioni per lo scontro tra le capoliste, seppur dopo una giornata, tra l’Atletico Procida e la Stella Rossa. La partita inizia con mezz’ora di ritardo, causata dell’interruzione dei collegamenti da e per Pozzuoli che non hanno consentito all’arbitro di raggiungere in orario lo Spinetti. L’Atletico si presenta con un modulo di zemaniana memoria, 4-3-3 con Righi Sandro centravanti e larghi sugli esterni Tramontana e Righi Fabrizio. Il primo tempo va, lentamente e senza sussulti fino al quaranticinquesimo, con arbitro che spezzetta molto il gioco, rendendosi il protagonista principe dell’incontro. Isolani vicino alla rete con Righi su punizione e poco altro; ospiti mai veramente pericolosi se non con contropiedi sventati abilmente dalla difesa isolana guidata dal ritorno di Angelo Primario.

La ripresa vede il Procida che inizia a premere sull’acceleratore alla ricerca della rete del vantaggio, che puntualmente arriva intorno al decimo con Fabrizio Righi che sfrutta un calcio d’angolo calciato sul secondo palo dal fratello, e con un preciso colpo di testa fa 1-0. Lo stesso Fabrizio, diventa il protagonista assoluto del match, siglando anche le reti del 2-0 e del 3-0 sfruttando un errore dell’estremo difensore ospite. La partita lentamente scorre fino al 90’. L’arbitro dopo svariati errori da ambo le parti alza due mani per segnalare il corposo recupero di sette minuti. Il primo vero tiro pericoloso verso lo specchio della porta isolana giunge al 90’, quando lo stadio è ormai vuoto, per l’inizio della pioggia e, sono in pochi ad ammirare la prodezza di Vitrano che realizza la rete del 3-1. Vitrano che anche nel precedente incontro in terra isolana aveva siglato la rete degli ospiti. Termina così 3-1 una partita infinita, poco gioco e tanti fischi da un direttore di gara, non in giornata, o almeno non allineato al livello qualitativo delle due squadre.

L’Atletico Procida si conferma squadra che ambisce alla vittoria del campionato, non tanto con la fluidità del gioco, ma soprattutto grazie alla forza delle sue tante individualità. I vari Sabia, Righi, Primario sono calciatori che potrebbero senz’altro non sfigurare, come in passato già hanno dimostrato, in categorie superiori. La Stella Rossa, invece, ha mostrato un organizzazione di gioco, frutto della longevità del gruppo, con alcune individualità come il capitano Colandrea che ne innalzano il livello di gioco. Siamo sicuri che entrambe le squadre lotteranno fino alla fine per la vittoria del campionato.

per info ed aggiornamenti sulla squadra, risultati e classifiche puoi consultare su facebook la pagina ufficiale dell’Atletico Procida:
http://www.facebook.com/pages/ASC-Procida/156903211007445

Potrebbe interessarti

Il Procida calcio non cede il titolo e punta al ripescaggio

(c.s.) In merito a quanto scritto su alcuni portali regionali, la società dell’Isola di Procida …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *