Home > Procida: “ACHERNAR” in avaria. Speriamo duri poco!

Procida: “ACHERNAR” in avaria. Speriamo duri poco!

IL MOTORE DELL’ACHERNAR NON PRENDE GIRI. L’AUTORITA’ MARITTIMA LO FERMA IN BANCHINA

COMUNICATO STAMPA –

In arrivo, 37 passeggeri da sbarcare e 92 in transito”.

Sono le 12.45 circa, l’unità veloce “ACHERNAR” della società di navigazione CAREMAR è in ritardo; partita dal molo Beverello a Napoli alle 11.45, alle 12.25, secondo il quadro orario degli accosti del porto di Procida, avrebbe dovuto essere già in partenza per Ischia, mentre ha da poco raggiunto l’altezza di Capo Miseno.
L’operatore radio segnala questa discrasia temporale al comando di bordo.
“Abbiamo un problema con la frizione, il motore di sinistra non prende giri.”
Questa la comunicazione prontamente riferita al sottufficiale d’ispezione, registrata agli apparati e trascritta a brogliaccio della Sala Operativa dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Procida.
A motivo della sicurezza della navigazione, pertanto, il comandante del porto, T.V. (CP) Flavia LA SPADA, dispone che, attesa la dichiarata avaria ad uno dei due organi propulsivi, il catamarano DSC non esegua i successivi viaggi di trasferimento sulla tratta Napoli- Procida- Ischia e viceversa.
L’unità veloce giunge al pontile aliscafi intorno alle 12.50.
Sottobordo, i militari della Guardia Costiera ritirano i documenti di bordo dell’unità ed invitano il comandante dell’ACHERNAR a presentarsi presso gli uffici del Circomare per eseguire la dichiarazione di avaria ed esperire formale richiesta di visita occasionale all’Ente tecnico.
Contestualmente, si informano i passeggeri in transito che nell’arco di venti minuti sarà disponibile un aliscafo per Casamicciola ovvero, in poco meno di un’ora, sarà in porto la motonave CAREMAR proveniente da Napoli e diretta ad Ischia.
“Complici le condizioni meteorologiche favorevoli e fermo il disagio dell’inconveniente occorso in navigazione, non ci sono state criticità in banchina” riferisce il comandante La Spada.
Intorno alle 16.30, a seguito della visita ispettiva a cura del personale tecnico del RINA, è stato accertato che “il motore di propulsione lato sinistro è temporaneamente fuori servizio” : nessun dettaglio in merito ad una probabile causa dell’avaria verificatasi né previsioni in ordine al ripristino della funzionalità del mezzo. Il catamarano, sulla scorta del verbale d’ispezione, è stato comunque autorizzato al singolo viaggio di trasferimento in cantiere, da Procida a Napoli, senza passeggeri e vuoto di carico.

UFFICIO CIRCONDARIALE MARITTIMO

DI PROCIDA

GUARDIA COSTIERA

Potrebbe interessarti

Casartigiani issa la bandiera di Procida alla BMT di Napoli dal 23 al 25 Marzo

PROCIDA – Dal 23 al 25 Marzo l’associazione Casartigiani dell’isola di Procida, guidata dal presidente …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *