Home > associazionismo > Bando di finanziamento per le imprese artigiane

Bando di finanziamento per le imprese artigiane

bando regione euroNuovo bando di 27 milioni di euro emanato dalla Regione Campania che mira a promuovere lo sviluppo, la competitività e la capacità innovativa delle imprese artigiane campane con la concessione di finanziamenti a tasso zero da restituire in 7 anni. I requisiti necessari per poter presentare la domanda sono i seguenti:

1) Soggetti destinatari: Destinatari delle agevolazioni sono le imprese artigiane che, all’atto della presentazione della domanda, abbiano sede operativa nella Regione Campania e siano iscritte all’Albo delle Imprese Artigiane; 2) Tipologia di investimenti ammissibili: Sono ammissibili i programmi di investimento, realizzati nell’ambito del territorio regionale, relativi all’acquisto e alla realizzazione di: a) Opere murarie ed assimilate; b) Beni materiali nuovi; c) Beni immateriali; 3) Caratteristiche delle agevolazioni:Le agevolazioni sono concesse sotto forma di finanziamento a tasso agevolato di importo compreso tra un minimo di € 25.000,00 e un massimo di € 250.000,00 a copertura del 100% del programma di investimenti ammissibile. Il finanziamento prevede le seguenti condizioni: a) Durata: 7 anni con 24 mesi di periodo di differimento decorrenti dalla data di erogazione della prima tranche del finanziamento. Nel suddetto periodo di differimento, il beneficiario non paga alcuna rata e i relativi interessi di differimento vengono suddivisi in quote uguali su ciascuna rata del piano di ammortamento. b) Rimborso: rate trimestrali a quote capitale costanti e posticipate (31 marzo, 30 giugno, 30 settembre e 31 dicembre di ciascun anno). c) Tasso di interesse: 0,50%. d) Garanzie: personali all’atto di sottoscrizione del Contratto di finanziamento; 4) Modalità di erogazione delle agevolazioni: L’erogazione avverrà, tramite bonifico bancario, in due tranche: a) Prima tranche: pari al 60% dell’investimento ammesso, alla firma del Contratto di finanziamento; b) Seconda tranche (saldo): pari al rimanente 40% dell’investimento ammesso, entro 6 mesi dalla data di erogazione della prima tranche; 5) Presentazione delle domande:  Le domande di agevolazione, via sportello telematico, potranno essere presentate a partire dalle ore 10.00 del 19 giugno 2014 e fino al 30 settembre 2014. E’ possibile registrarsi sui siti indicati dal maggio 2014 e compilare le domande dal 14 maggio 2014; 6) Criteri di selezione: Le domande di accesso alle agevolazioni vengono istruite da Sviluppo Campania S.p.A. secondo l’ordine cronologico di presentazione e, solo se complete di tutta la documentazione richiesta, sono sottoposte ad un esame di ammissibilità, mediante la verifica di aree di valutazione. “Per la compilazione delle domande – dice Ciro Brancaccio, responsabile Casartigiani Procida – gli interessati possono rivolgersi presso la nostra sede in via Vittorio Emanuele oppure telefonare al 3454993992.”

Potrebbe interessarti

Settimana calda per la politica procidana tra Consiglio Comunale e nomine

PROCIDA – Il presidente del Consiglio Comunale Antonio Intartaglia ha convocato per giorno 13 agosto …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *