Basket, il Procida perde la testa della classifica

Niente pokerper lo sport isolano con la Futura Basket che matura la prima sconfitta casalinga

Prima Divisione maschile Campania

Girone B 6a di andata
Pol. Procida Futura – U.N.V.S. Agro Vesuviano 67 – 81

Parziali: 16-22; 15-15; 13-20; 23-24

Pol. Procida Futura: Primario A. 10 , Pugliese M. 14 , Barone A. 6 , Cioffi L. , Cerase M. 21 , Porta A. 11 , Lubrano P. , Mattera E. 1 , Lanzuise S. 4 , Di Maio G . Coach: De Candia S.

U.N.V.S. Agro Vesuviano: Aprea G. , Robustelli G. 7, Festa P. 31, Pagano I. 14, Di Martino M. 5, P…errino A. , Iovino P. 2, Velardo F. 3, Malafronte A. 17, De Gregorio N. 2. Coach: Iovino L.

Arbitri: signora Scotto D’Antuono A. di M. di Procida e sign. Galli Tognota G. di Quarto

Allo sport isolano non riesce il poker nelle gare casalinghe dello scorso weekend. Infatti dopo le vittorie di calcio e volley; la prima divisione maschile di basket esce sconfitta dallo scontro al vertice del girone B con la forte compagine dell’Agro Vesuviano. Una partita dominata per tre quarti dai napoletani con la Futura che resta in gara fino al secondo quarto sul punteggio di 28 pari a 4 minuti dalla fine del primo tempo e, il quarto finito sul 15 a 15 sotto solo di 6 punti all’intervallo sul 31 a 37 per gli ospiti in sostanziale equilibrio con il primo quarto finito sempre sotto di 6 punti.

Il terzo quarto e’ micidiale per i ragazzi di coach De Candia che escono dallo spogliatoio poco concentrati e così gli ospiti hanno vita facile piazzando un break decisivo, grazie anche alla precisione al tiro di Malafronte e Festa che trascinano gli ospiti che chiudono con 13 punti di vantaggio sul 57 a 44 .

La differenza in questa gara l’hanno fatta sicuramente i molti errori dal campo e ai liberi dei procidani , troppo molli sulle gambe e a rimbalzo dove hanno concesso molti secondo tiri e tiri da tre senza ostacoli. Inoltre i tanti falli anche dei lunghi ha decimato il Procida che si è trovata a meta’ gara senza lunghi ( Porta, Lubrano e Mattera) e con 5 dei 10 giocatori fuori , per raggiunto limite di falli. Migliori in campo 4 giocatori Primario, Cerase, Pugliese e Porta in doppia cifra . Senza dimenticare Lubrano e capitan barone che hanno dato il cuore in campo , da veri gregari, nonostante il tabellino non gli dia ragione. Nella quarta e ultima frazione il vantaggio ospite sale fino al 20 punti ma il Procida non molla e con un cambio di difesa da 2-3 a 1-3-1 riescono ad imbrigliare gli avversari a a recuperare fino a -8, ma non basta. Ancora errori e palle perse uniti alla stanchezza fanno cedere il Procida fino al meno 14 finale; che pero’ appare troppo ampio come divario rispetto alle forze in campo.
Adesso non bisogna mollare.
Un passo falso ci può stare ma domenica 6 marzo arriva il Tresana fuori casa , che ora occupa il primo posto con l’agro vesuviano ,avendo sconfitto il secondigliano. Una vittoria sarebbe fondamentale per mantenere il secondo posto e Lottare fino alla fine al vertice della classifica.

Potrebbe interessarti

306211 procida calcio

Il Procida calcio non cede il titolo e punta al ripescaggio

(c.s.) In merito a quanto scritto su alcuni portali regionali, la società dell’Isola di Procida …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.