ospedale di comunità
ospedale di comunità

Bimba morta a Procida: indagati tre medici

PROCIDA – Giornata intensa per la vicenda legata alla morte della piccola Tea. Questa mattina gli ispettori inviati dal Ministro Lorenzin sono stati presso il “Gaetanina Scotto di Perrotolo” per acquisire documentazioni nel pomeriggio, poi, come scrive l’ANSA: “Tre avvisi di garanzia, con l’ipotesi accusatoria di omicidio colposo, sono stati notificati dai carabinieri ad altrettanti medici per la morte della bimba di quattro mesi, deceduta nel pronto soccorso dell’ospedale di Procida dal quale era stata dimessa poche ore prima.
La piccola Tea è morta la mattina del 7 gennaio. La sera prima, i genitori l’avevano condotta in ospedale ma, dopo essere stata visitata al pronto soccorso, la bimba era stata rimandata a casa perché trovata in buone condizioni di salute. In nottata la piccola paziente era di nuovo peggiorata, e l’indomani mattina era stata riportata in ospedale, ma inutilmente.
 Secondo indiscrezioni domani sarà conferito l’incarico da parte della Procura della Repubblica di Napoli al patologo che dovrà eseguire l’esame autoptico. Le informazioni di garanzia sono state emesse anche per consentire agli indagati di nominare dei consulenti di parte in vista dell’autopsia”.

Potrebbe interessarti

quercia colpita

Infestazione del Cerambice della quercia a Procida

Dopo il punteruolo rosso che ha fatto strage di palme, un altro insetto minaccia la …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *