Home > Procida: Il V.Ischia elimina il FC Procida ai calci di rigore

Procida: Il V.Ischia elimina il FC Procida ai calci di rigore

I procidani non si danno mai per vinti, manco quando sembravano ormai sull’orlo del baratro.

Eliminazione. E’ questo il verdetto che esce dal return match del Taglialatela tra Virtus Ischia e FC Procida; amara è la sensazione finale, dopo una partita in modalità di rincorsa del punteggio e finita all’errore di Primario E. al primo rigore ad oltranza. Il vantaggio ischitano è siglato da Vuoso, autentico mattatore dell’incontro con quattro reti equamente distribuite nei due tempi. I procidani sono duri a morire e ribaltano il risultato andando in vantaggio con le reti di Francesco Lubrano Lavadera e Battinelli molto abile a sfruttare un assist di tacco dello stesso Lubrano.

Il pareggio arriva in seguito ad azione di tiro libero: è Manzi a realizzare il gol del 2-2 dal dischetto dei 10 metri.  Il Procida crea occasioni ma Florio oggi è in stato di grazia e neutralizza le conclusioni di Vocciante e Lubrano Francesco e su un contropiede Vuoso sigla la rete del 3-2 che è anche il punteggio con cui si conclude il primo tempo. La ripresa vede ancora gli isolani creare occasioni e come nel finale del tempo sono gli ischitani ad andare a segno: Battinelli fallisce la rete del 3-3 e sul capovolgimento Vuoso fa 4-2. Risultato che diventa ancora più pesante da raddrizzare quando Primario viene espulso per doppia ammonizione, lasciando i suoi in inferiorità numerica, ma i ragazzi di Vocciante sono duri a morire e trovano la rete del 4-3 in inferiorità numerica con Battinelli e non appena si raggiunge la parità numerica, Lubrano Francesco trova anche il pareggio nel risultato. Ma il 4-4 non basta, l’andata è terminata 5-5 serve un’altra rete per il passaggio del turno. Il vantaggio ischitano si abbatte come un macigno sulle teste procidane, il 5-4 di Vuoso sembra scrivere la parola fine all’incontro ed ai sogni procidani di qualificazione. Ma la premiata ditta Battinelli – Lubrano oggi è in vena: il primo cicca la palla che però arriva sui piedi di Lubrano che dall’angolo sinistro fa 5-5. Esattamente il risultato dell’andata e, in questo caso, si va ai calci di rigori. Fatale si rivelerà l’errore di Primario che non toglie però i meriti ad una squadra che non ha mollato mai e, contro una squadra che aveva calcato palcoscenici importanti, ha venduto cara la pelle. E pensare che sono dei novellini.

Football Calcio Procida: Piro, Retaggio, Scotto di Ciccariello, Primario E, Primario A, Battinelli (2), Florentino Lubrano F. (3), Lubrano D, Vocciante, Barone All. Vocciante.

Potrebbe interessarti

Il Procida calcio non cede il titolo e punta al ripescaggio

(c.s.) In merito a quanto scritto su alcuni portali regionali, la società dell’Isola di Procida …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *