Home > procida > sport > Calcio a 5: Futura Procida passa al secondo turno di Coppa Campania

Calcio a 5: Futura Procida passa al secondo turno di Coppa Campania

PROCIDA – (c.s.) Al De Sanctis di Procida va in scena l’ultima giornata del triangolare del non raggruppamento di Coppa Campania, con il Procida Futura opposto al Forio Calcio a 5. Dopo il pari di sette giorni orsono a casa della terza squadra di questo girone (Epomeo), la squadra di Scotto di Ciccariello è costretta a vincere con almeno 2 goal di scarto per accedere al secondo turno ed affrontare in gara di andata e ritorno (23 Novembre e 27 dicembre) il Real Ischia.
Inizio sofferto per i procidani, ancora imballata dai carichi della preparazione pre stagionale curata dal Prof. Mazziotti e fiaccati dal caldo che aleggiava sul De Santis. Dunque, dai blocchi esce meglio il Forio, che di fatto non ha nulla da perdere da questa partita essendo già fuori dai giochi. La compagine allenata da Mr Mennella costruisce almeno un paio di nitide occasioni da rete non capitalizzate; errori che costano caro ai foriani una volta che i padroni di casa salgono di colpi. La squadra procidana col passare dei minuti si sveglia dal torpore con cui ha iniziato la contesa ed inizia a tessere trame interessanti di gioco, che generano il vantaggio con uno sfortunato autogoal del centrale foriano. Minuto dopo minuto il Procida diventa sempre più pericoloso dalle parti dell’estremo difensore biancoverde, capitalizzando però solo una volta, con l’incornata del pivot Visaggio. Così all’intervallo si va con il Procida Futura avanti di due reti e ad un passo dalla qualificazione.
 
Nella ripresa il Forio cerca di alzare il baricentro, ma gli isolani sin da subito riescono ad eludere la pressione presentandosi più volte dalle parti del portiere ospite. La terza rete porta ancora la firma di Visaggio, ancora con una sponda di testa su un violento passaggio dalla destra. Il Procida sciupa tanto, sbagliando più volte azioni in ripartenza in uno contro zero o addirittura due contro zero. A chiudere i giochi ci pensa il classe 2001 Gaetano D’Auria in azione di ripartenza. Col 4-0 il Procida ha il pass per il secondo turno praticamente già in tasca. Il Forio tenta gli ultimi assalti quanto meno per rendere meno amaro il passivo, ma trovano pronto Lubrano Lobianco a negargli la gioia del goal della bandiera e nel finale subisce anche la quinta rete con Trapanese che conferma ancora una volta come la sua assenza dai campi nell’ultimo anno e mezzo sia stato un’incredibile penalità per gli isolani
 
Archiviato il turno preliminare di coppa, per gli isolani è tempo di concentrarsi sul campionato, con l’esordio previsto per Sabato prossimo contro l’Epomeo al PalaCasale di Forio.

Potrebbe interessarti

Procida: Il fallimento del servizio di trasporto marittimo

PROCIDA – Le condizioni meteo avverse delle ultime ore, peraltro ampiamente previste e preannunciate, e …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *