Home > bar > Cartoline e rivisitazione dei classici cocktails decorati con erbe aromatiche dell’isola

Cartoline e rivisitazione dei classici cocktails decorati con erbe aromatiche dell’isola

PROCIDA – Stagione estiva è, da sempre, sinonimo di vacanze, ferie, spensieratezza, mare, spiaggia, sole, passeggiate ma anche di buon cibo, feste, nuovi amori ed amicizie casomai seduti davanti ad un colorato, ghiacciato ed emozionante drink. In questo anche l’isola di Graziella ha i suoi riti, le sue abitudini con Salvatore, Carlo e Leonardo, i tre inseparabili soci del GM Bar in via Roma, nei pressi dell’approdo del porto commerciale, che da anni cercano di proporre il buon bere, soprattutto con prodotti home made, in un locale che rappresenta un punto di aggregazione di giovani e non. «Cerchiamo – sottolinea Leonardo Costagliola – di stare al passo dei tempi, anticipare nuove tendenze e soddisfare i gusti sempre più esigenti dei nostri affezionati clienti che ci onorano della loro presenza da oltre vent’anni. Da questo punto di vista, anche per questa estate 2018, abbiamo elaborato una serie di novità a partire dal progetto “Isola di Procida”, con alcuni scorci più significativi di Procida racchiusi negli scatti del fotografo Tommaso Lubrano che sono diventati il front di bellissime cartoline di cui facciamo omaggio alla nostra clientela, per passare alla rivisitazione di alcuni dei più famosi e conosciuti cocktails classici, sia per quanto riguarda aperitif che long drink».

Così, nel nuovo menù del GM, il classico Aperol Spritz (Aperol – Prosecco – Soda) rivisitato diventa (Aperol – Liq. Passion – citrus mix – rosé) così come il Mojito (Rum Lime – Sugar – Menta – Soda) rivisitato diventa (Liq. Liquirizia – Lime – Sugar – Menta – Tonica). Ad elaborare il tutto il noto barman Danilo Improta che ci tiene a sottolineare come: «La rivisitazione dei cocktails, al di là del prodotto somministrato, presuppone una preparazione ed elaborazione che parte da lontano, sia attraverso un’accurata selezione del corredo di scena (sottobicchieri, bicchieri, ampolle, tazze di rame, bicchieri di cuoio) sia delle decorazioni, per le quali vengono utilizzate solo erbe selvatiche raccolte sull’isola quali finocchietto, timo limonato, rosmarino, etc. così che il tutto possa dare sensazioni uniche e particolari. Fino ad ora il risultato è stato più che positivo».

I prossimi appuntamenti da non mancare sono il 16 agosto aperitivo Spritz e serata Zumba; 17 agosto live music a cura di Nicola Cacciuttolo in arte NICA; 28 agosto serata di musica live e sfilata di moda baby.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *