Home > cronaca > Guardia Costiera Ischia, salvataggio barca a vela a largo di Forio

Guardia Costiera Ischia, salvataggio barca a vela a largo di Forio

ISCHIA – Nel primo pomeriggio di ieri giungeva alla sala operativa dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Ischia una chiamata di soccorso da parte di un natante a vela di circa 8 metri, con cinque persone a bordo partite da Forio e dirette a Ventotene.

A circa 12 miglia da Ischia, gli occupanti verificavano che l’unità stava iniziando ad imbarcare acqua e procedevano a richiedere i soccorsi, segnalando la propria posizione anche attraverso il lancio di un razzo rosso di emergenza.

Considerata la situazione di imminente pericolo e le sfavorevoli condizioni meteo-marine in zona, si disponeva l’invio immediato della motovedetta CP 807 SAR.

Giunti sul posto, gli uomini della Guardia Costiera riuscivano a mettere in sicurezza il natante, assicurando assistenza agli occupanti che nel frattempo avevano posto in essere tutte le misure per prevenire un peggioramento della situazione a bordo dell’unità.

Le cinque persone, in buono stato di salute, venivano tratte in salvo e l’unità rimorchiata presso il più vicino porto di Forio, dove veniva ormeggiata in sicurezza per gli accertamenti del caso.

Inoltre, nella giornata odierna, le motovedette della Guardia Costiera di Ischia hanno fornito assistenza e soccorso a numerose unità da diporto che, a causa delle avverse condizioni metereologiche, hanno cercato riparo nei porti della nostra Isola. Grande supporto è stato dato anche da tutto il personale militare di terra e dagli operatori dei vari approdi turistici.

Anche in vista del proseguo della stagione estiva, si consiglia a tutti i diportisti di acquisire in anticipo ogni informazione utile sulle condizioni meteomarine presenti su tutto il tratto di mare che si intende navigare, dal Porto di partenza a quello di arrivo.

SI ricorda inoltre l’importanza di controllare preventivamente l’efficienza dell’apparato motore e degli organi di governo del mezzo nautico prima di ogni uscita in mare avendo cura di accertare anche il quantitativo del carburante presente a bordo in relazione della navigazione che si intende effettuare.

Potrebbe interessarti

Ischia, a Sant’Angelo grande jazz con i Musica Nuda

ISCHIA – Il grande jazz torna a fare capolino sull’isola d’Ischia nella lunga estate di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *