Home > Comunicati Stampa > Casamicciola, abbonamenti popolari per le strisce blu

Casamicciola, abbonamenti popolari per le strisce blu

natale a casamicciola(c.s.) Un’iniziativa importante, significativa, che arriva per giunta in un momento in cui la crisi – inutile negarlo – c’è e si avverte e che dunque va nella direzione di venire incontro alla cittadinanza casamicciolese. Ma attenzione, anche a coloro che risiedono negli altri Comuni dell’isola d’Ischia e finanche ai turisti. E’ questo in sintesi il succo di una delibera varata dalla giunta municipale di Casamicciola Terme e fortemente voluta dal vicesindaco, e delegato alla Viabilità, Giuseppe Silvitelli. Di fatto nel Comune termale vengono istituiti gli abbonamenti mensili per il parcheggio sulle strisce blu comunali, che saranno a breve in vendita. Per quanto riguarda le tariffe, i casamicciolesi pagheranno 12 euro al mese nel periodo invernale (dal 1 ottobre al 31 maggio) e 20 euro in quello estivo (dal 1 maggio al 30 settembre), mentre per le restanti categorie (e dunque coloro che risiedono nel resto dell’isola ma anche i turisti che optassero per un soggiorno lungo) il costo dell’abbonamento sarà di 20 euro nel periodo invernale e 40 euro in quello estivo.  “Crediamo, come amministrazione comunale, di aver messo a disposizione dei cittadini uno strumento – spiega il vicesindaco Silvitelli – in modo di consentire loro un notevole risparmio e soprattutto evitare di incorrere in contravvenzioni al codice della strada, e tutto questo a costi popolari, con un introito in ogni caso suppletivo per le casse comunali. Una richiesta, questa, che ci era pervenuta da diversi cittadini ed attraverso la quale crediamo di aver realizzato uno strumento virtuoso”. Il Comune di Casamicciola ed il comando di Polizia Locale, comunicheranno nei prossimi giorni l’inizio della vendita degli abbonamenti.

Potrebbe interessarti

Casamicciola “sposa” Federalberghi e la fiera di Berlino

CASAMICCIOLA TERME – Il Comune di Casamicciola Terme parteciperà con una propria delegazione all’edizione 2016 …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *