casartigiani e1438355760534
casartigiani e1438355760534

Casartigiani: Un’altra legge contro l’occupazione

casartigianiUn’altra legge contro l’occupazione. Dal 1° agosto potrebbero trovarsi senza lavoro molti dei 57.000 installatori di impianti che operano nel settore dell’energia da fonti rinnovabili: fotovoltaico, a biomasse, solare termico, pompe di calore e geotermia.

E’ il destino che li attende in base al decreto legislativo 28/11 che recepisce una direttiva europea e impone, quale requisito per poter effettuare interventi di installazione nel settore delle rinnovabili, percorsi di qualificazione professionale per i responsabili tecnici delle aziende (titolari e dipendenti).

Ma, mentre per i laureati e i diplomati agli istituti tecnici la legge non prevede obblighi di formazione, e per i diplomati di scuola professionale impone un corso di 80 ore, non c’è alcun riferimento a titolari e dipendenti in possesso del titolo di studio della scuola dell’obbligo e dell’esperienza maturata in anni di lavoro.

In pratica a questi imprenditori si nega sia il riconoscimento delle competenze acquisite sia la possibilità di svolgere corsi di aggiornamento professionale. Per la legge è come se non esistessero.

Casartigiani si è attivata presso il Ministero per dirimere urgentemente questa delicata questione. Sarà nostra cura informarvi tempestivamente. INFO 081.554.53.65

Potrebbe interessarti

Marittimi ingabbiati dalle lungaggini burocratiche

PROCIDA – Alcuni marittimi ci segnalano che, nonostante da giorni siano in attesa di imbarcare, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.