Home > procida > politica > Consiglio Comunale: il bilancio di previsione passa a maggioranza con il parere negativo del revisore

Consiglio Comunale: il bilancio di previsione passa a maggioranza con il parere negativo del revisore

PROCIDA – (Comunicato stampa Consigliere  Comunale Menico Scala)- Giovedì 28 luglio si è tenuto un consiglio comunale dove la maggioranza de “La Procida che vorrei” si è tenuta compatta per approvare l’assestamento del Bilancio con delle voci che, come la norma prevede, pareggiassero i conti. In sostanza si è ribadito che il pareggio del bilancio di previsione è un dato storico, a differenza di quanto evidenziato qualche tempo fa dall’attuale Sindaco. Pareggio o non pareggio, va comunque evidenziato, anche questa volta, l’ennesimo parere NEGATIVO della revisore dei conti che reputa non veritiere le voci di entrata previste bel bilancio 2017 di previsione e, su analisi a campione, tale situazione dovrebbe essere confermata a fine anno nonostante la speranzosa disamina esposta dal Sindaco.
SI è discusso, poi, del regolamento del campo sportivo, che oltre a essere in uno stato pietoso per la scarsa manutenzione e la obsoleta tenuta di tutta la struttura, da ora in poi si pagherà per l’utilizzo. Non siamo stati d’accordo su alcuni aspetti, il primo sull’aspetto economico che questo tipo di fitto non copre nessun costo della struttura visto l’irrisorietà della cifra, ma il dubbio ancora più grosso sarà quello di concedere alle Associazioni e Società sportive l’intera gestione delle struttura. Questo elemento non ci trova concordi in quanto verrebbe fuori una gestione privatistica del bene e di conseguenza l’utilità sociale che consente ai ragazzi di divertirsi verrebbe superata dal pagamento che i gestori della struttura dovesse applicare.
Abbiamo chiesto di eliminare questo punto del regolamento ottenendo il solo impegno che questo
passaggio al momento venisse evitato. Nel complesso, all’atto della votazione, ci siamo astenuti.
Per l’altro Regolamento relativo alla istituzione del museo civico multimediale di Procida “Giorgio
Buchner”votato all’unanimità con la collega Maria Capodanno abbiamo evidenziato l’aspetto economico e di costi che il Comune andrebbe a sostenere con l’istituzione di questo Museo. Mentre l’avvocato
Carannante affermava nella sua relazione che nessuna retribuzione veniva corrisposta ai membri del
comitato, a meno di rimborsi e altre spese per la gestione del Museo. Riteniamo di aver strappato un bel
risultato caricando sulla gestione autonoma del museo tutte le spese.
Per quanto riguarda la situazione delle migliaia di lettere di sollecito inviate dal Comune di Procida per il
mancato pagamento della TARI anno 2014, si invitano i cittadini che ad ora hanno ricevuto gli avvisi di
controllare i pagamenti a mezzo Banca o Posta sui rispettivi conti correnti o sfruttare i mezzi telematici a
disposizione degli intermediari. Certo che si poteva evitare in questo periodo di vacanze per i cittadini e di impegno dei commercialisti e intermediari a inviare questi solleciti. Senza dimenticare che alcuni studi professionali sono chiusi e si chiede un sollecito breve. Altra attenzione, controllare le somme tra il dovuto e versato, perché sono stati casi di IMPORTI PAZZI. Insomma una vera CONFUSIONE evitabile.

Potrebbe interessarti

Sanità Procida: Siamo soddisfatti che si parli di ospedale di zona disagiata ma c’è ancora tanto da fare

PROCIDA – Sulle vicende legate alla sanità procidana, dopo gli sviluppi degli ultimi giorni, registriamo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *