Home > politica > Elio De Candia: Nessuna minaccia può essere utilizzata da censura politica

Elio De Candia: Nessuna minaccia può essere utilizzata da censura politica

Elio de candiaRiceviamo e pubblichiamo da De Candia:

“Sto attendendo la lettera di revoca delle mie deleghe assessoriale e ne prenderò atto. Avevo recentemente, più volte, manifestato al Sindaco il mio disagio politico rispetto alla agonia della compagine di Procida Prima, cannoneggiata dall’interno da altri, e le difficoltà amministrative derivanti dalla crescente e accentuata incapacità del Sindaco di gestire parti importanti della burocrazia comunale, forse perché oramai preoccupato dalle prossime elezioni, per le quali non è riuscito a trovare il coraggio e le motivazioni amministrative per ripresentare la sua candidatura.

L’ass Scotto di Carlo, su mandato della Giunta, mi ha proposto di rassegnare spontaneamente le dimissioni. A questo punto non era politicamente possibile. La revoca, infatti viene minacciata, e proposta, a seguito di un incontro politico, svoltosi nella serata, unicamente con gli amici del gruppo di Adesso! Procida.

Non potevo, quindi consentire che il mio ruolo amministrativo, e presunte minacce rispetto ad esso, potessero consentire alcuna forma di bavaglio della mia espressione politica e di quella del gruppo di compagni di viaggi con i quali ho deciso di fare un percorso. Nessuna minaccia può essere utilizzata da censura politica.

Spettava al Sindaco di essere conseguente alle sue antidemocratiche minacce. E alle gravi dichiarazioni pubbliche di sfiducia nei miei confronti, sulle basi delle quali è stato costruito un articolo fortemente diffamatorio su “il Golfo”, che, da fonti attendibili e, comunque, non smentite, sarebbe stato ispirato dal Sindaco stesso”.

Potrebbe interessarti

Scala: L’amministrazione propone aumento tassa di sbarco anche per i “Figli di Procida”

PROCIDA – Relativamente agli argomenti in discussione nel prossimo Consiglio Comunale, il consigliere Menico Scala, …

Un commento

  1. De Candia, abbi bontà, ma cosa ti aspettavi? Tu hai dichiarato pubblicamente che sostieni Cozzolino del PD alle regionali e che vuoi allearti con Dino del PD a Procida. E pretendevi di restare vice sindaco con una giunta di centro destra? Di fare la guerra a Capezzuto restando suo vice? Di fare la cp agenda elettorale da vice sindaco? Sei stato ti a farti fuori da solo è smettila di fare la vittima.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *