Home > Eventi > Granito: Maggio ricco di eventi che valorizzano il nostro patrimonio culturale

Granito: Maggio ricco di eventi che valorizzano il nostro patrimonio culturale

PROCIDA – Da oggi e fino al 20 maggio l’isola ospiterà la seconda edizione del Raduno Jazz Manouche manifestazione, patrocinata dal Comune di Procida, che nasce dall’idea di Alessandro Butera, chitarrista procidano e fondatore del Collettivo Jazz Manouche di Roma.

Seminari, jam session e concerti nei luoghi più suggestivi dell’isola, dal Porto di Marina Grande alla Chiaiolella, dalla Corricella al borgo antico di Terra Murata.

Il Raduno Jazz Manouche vuole essere un momento di incontro e condivisione accogliendo musicisti professionisti e non, appassionati e curiosi che possono prendere parte alle jam session che seguiranno tutti i concerti in programma.

Tra gli ospiti provenienti da tutta Italia e Europa si esibiranno i Piccoli Fiori Swing, Tolga During, Brad Brose, gli Hot Swing Quartet e tanti altri. In questi tre giorni all’insegna della musica jazz manouche, tutta l’isola sarà coinvolta attivamente e inoltre l’organizzazione, in accordo con le strutture convenzionate, offre sconti a chi è interessato a parteciparvi. Tutti i concerti sono gratuiti. «Il mese di Maggio a Procida – sottolinea l’assessore alla cultura Nico Granito – è all’insegna della valorizzazione del nostro ricco e prezioso patrimonio culturale con eventi di grande qualità curati dalle scuole e dalle associazioni in collaborazione con il Comune. Dopo il primo fine settimana scoppiettante caratterizzato dal primo momento di Omaggio a Procida curato dagli studenti delle classi terze e quarte liceo dell’IISS ” Caracciolo- G da Procida”, che ha riportato grandi consensi anche internazionali per la preparazione dei nostri studenti anche in lingua straniera, ed il Premio Caracalè, con la gara di pittura estemporanea, si continua con: 18-20 maggio, Raduno jazz manouche, curato da Alessandro Butera, che animerà diversi luoghi suggestivi dell’isola; 20 maggio, tarda mattinata, a Chiaiolella, l’associazione Chiaiolella Borgo Marinaro presenta “Limonando”, evento di promozione del prodotto tipico locale; 26 maggio a Terra Murata doppio appuntamento, mattina e sera, con “Omaggio a Procida Il nuovo orizzonte della cultura” a cura del 1° C.D. “A Capraro”; 26 maggio ore 19,00 Libreria Nutrimenti presentazione del libro “Gipsy” di Andreas Cavaccini per Lupi editore; 27 maggio, alle ore 11 presso Santa Margherita, manifestazione conclusiva del Premio Caracalè edizione 2018; 27 maggio ore 20.30, sempre a Santa Margherita, gran concerto di musica classica, curato dall’associazione culturale di Ischia Echi d’Arte. E’ veramente bello – conclude l’assessore Nico Granito – vedere un’isola sempre in grande fermento che, ormai, ha allungato la propria stagione turistica rendendo Procida sempre più interessante anche dal punto di vista mediatico viste anche le presenze importanti che ci sono state proprio in questo mese di maggio».

Potrebbe interessarti

Procida, cantiere permanente di innovazione

PROCIDA – Sabato 16 giugno, presso la sala “V. Parascandola” del Comune in via Libertà, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *