Home > ISCHIA – Blitz antibracconaggio della LIPU

ISCHIA – Blitz antibracconaggio della LIPU

Continuano sulle isole flegree le attività antibracconaggio ed i controlli per verificare il corretto svolgimento dell’attività venatoria da parte delle Guardie Zoofile e Venatorie della LIPU, che unitamente ai Carabinieri di Ischia hanno denunciato un uomo di 68 anni, poiché esercitava l’attività di caccia all’interno del parco urbano della Pineta di Fiaiano nel Comune di Barano. La legge 157 del 1992 che disciplina l’attività venatoria vieta, infatti, l’esercizio venatorio nei giardini, nei parchi pubblici e privati, nei parchi storici e archeologici e nei terreni adibiti ad attività sportive.
Nelle ultime settimane numerose segnalazioni di cittadini preoccupati indicavano una persona armata aggirarsi di continuo in quel parco, e il sopralluogo effettuato dagli agenti della LIPU ha riscontrato non solo la presenza di numerose cartucce esplose abbandonate un pò ovunque ma anche la presenza del bracconiere.
L’uomo, fermato ed identificato, è stato poi accompagnato dai Carabinieri presso il locale Comando Stazione dove hanno provveduto al sequestro dell’arma, delle munizioni, e alla denuncia per l’attività venatoria esercitata in un parco pubblico; detta violazione è punita con l’arresto fino a sei mesi e l’ammenda da 464 euro a 1549 euro.
Le Guardie LIPU hanno inoltre comminato all’uomo sanzioni amministrative per euro 360, per l’esercizio della caccia oltre l’orario limite stabilito dal calendario venatorio regionale e per non aver segnato la giornata di caccia sul tesserino regionale.
“Le nostre guardie – ha dichiarato la signora Carmela Paolella, Delegato LIPU di Ischia – hanno accertato e confermato l’attività venatoria illecita svolta all’interno di un’ area frequentata da bimbi molto piccoli, da atleti e turisti. Il fermo dell’uomo, purtroppo, dimostra ancora una volta la pericolosità di alcuni irresponsabili che usano un’ arma con poca attenzione ed in luoghi impropri. Un grazie ai carabinieri per la sempre fattiva e solerte collaborazione, ed ai nostri impavidi guardiacaccia per aver liberato una zona dedicata soprattutto all’infanzia e all’attività sportiva”.

Potrebbe interessarti

Pubblicato nella radio del Procidano il Consiglio Comunale del 30 aprile 2014

In questo Consiglio: Esame ed approvazione del rendiconto finanziario 2013; Modifiche ed integrazioni Regolamento Consiglio …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *