Home > Ischia: Caos nel servizio pubblico su gomma

Ischia: Caos nel servizio pubblico su gomma

Ieri pomeriggio gli autisti dell’Eav bus di Ischia e della terraferma hanno incrociato le braccia in segno di protesta contro la mancanza dei dispositivi di sicurezza sui mezzi, anche i più nuovi. Un’assenza che metterebbe a rischio l’incolumità di personale e utenti.
Tra i lavoratori c’è inoltre grande preoccupazione per la disastrosa situazione economico-finanziaria del gruppo, che porterà tagli a servizi e occupazione, nonché aumento dei carichi di lavoro.
A seguito dell’accaduto, che ha interessato una cinquantina di autisti dell’Eavbus e che ha creato scompiglio alle fermate dei mezzi pubblici, la DIGOS di Ischia ha avviato una serie di accertamenti. Ne dà conferma il dirigente del Commissariato di Ischia, vice Questore Stefania Grasso, che ha inviato il personale della DIGOS negli uffici e nel deposito EAV di via Michele Mazzella per verificare quanto accaduto. La Polizia sta accertando se sussistono gli estremi per ‘interruzione di servizio pubblico.
Non è escluso che anche Procida potrebbe vivere, nei prossimi giorni, situazioni di disagio.

Potrebbe interessarti

Procida: Dispositivo mobilità per il 18 agosto 2018

PROCIDA –  Sabato 18 Agosto, in occasione della processione della Madonna della Libera e venerdì …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *