Home > Eventi > Ischia dal 26 al 30 novembre ospiterà il 62° Congresso Internazionale A.M.I.R.A.

Ischia dal 26 al 30 novembre ospiterà il 62° Congresso Internazionale A.M.I.R.A.

PROCIDA – Dal 26 al 30 novembre prossimo, presso il Villa Sorriso Resot di Forio, si terrà il 62° Congresso Internazionale A.M.I.R.A. sul tema: “Mare e Borghi, boom turistico del 2017. L’accoglienza e la formazione come valore aggiunto di un’azienda”.

«Quest’anno – dice il prof. Salvatore Trapanese, fiduciario della sez. Ischia e Procida – alla luce della situazione complessa venutasi a creare sull’isola d’Ischia successivamente al terremoto della scorsa estate che ha colpito Casamicciola, noi dell’ASSOCIAZIONE MAITRE ITALIANI RISTORANTI E AFFINI delle isole di Ischia e Procida, fortemente convinti che bisogna quanto prima ricostruire per rilanciare l’intera economia isolana, abbiamo, nonostante le mille difficoltà, voluto contribuire con il nostro evento al quale interverranno importanti professionisti provenienti da ogni parte d’Italia e del Mondo».

Gioia e dolore di tutti aver a che fare con tante teste e tanti palati differenti, rende il lavoro del maitre affascinante, a volte quasi una sfida nel riuscire ad accontentare anche i clienti più complicati ed esigenti e soltanto con la dovuta e giusta passione si può arrivare ad ottenere la soddisfazione degli stessi. Per questo motivo un manipolo di appassionati del settore capitanati dal giovane Salvatore Trapanese, procidano “doc” già insegnante presso l’Istituto Alberghiero “Telese” di Ischia, insieme a Francesco Arcidiacono, 1° maitre del Garden Club, Peppe Mattera, 1° maitre dell’Exelsior di Ischia, Giovan Giuseppe Trani, 2° maitre dell’Hotel La Reginella, Gaetano Pezzella dell’hotel Floridiana e Michele Scotto di Minico, maitre dei Giardini Eden, ha deciso, tempo fa, di ridare lustro e numero all’AMIRA SEZ DI ISCHIA E PROCIDA.

L ‘ASSOCIAZIONE MAITRE ITALIANI RISTORANTI E AFFINI, si propone, quindi, di far tornar in auge quella professionalità che ha sempre contraddistinto gli operatori di sala ristorante italiani nel mondo, troppo spesso a discapito di persone inadeguate e poco preparate messe in un reparto così delicato quale il ristorante di un albergo o di un locale di piazza.

«Proprio la formazione di figure professionali che affrontano le nuove sfide che il mercato lancia quotidianamente, a partire dalle intolleranze alimentari e la celiachia – continua Salvatore Trapanese- saranno al centro del nostro incontro sull’isola d’Ischia. Così come la formazione di vere figure complete come meitres sommeliers che tanto sono ricercati dai mega yacht, che oramai frequentano normalmente le nostre isole, figure capaci di ricoprire più ruoli in posti di dimensione comunque contenute rispetto a grandi spazi come alberghi e resort. Ma – conclude Trapanese – l’incontro sarà l’occasione per conoscere più da vicino le stupende isole di Ischia e Procida, due isole dove la natura si è espressa nel migliore dei modi dalla forza del vulcano che trasforma l’acqua in fonti miracolose, all’argilla, un rimedio naturale che dona benessere e salute, al mare che ricco di correnti offre agli abitanti abituali ed ai turisti sfumature turchesi e blu cobalto. Isole di mare e di terra, isole del vino, del coniglio vero re dei boschi ischitani, isole di marittimi e pescatori, isole da vivere e da godere».

 

Potrebbe interessarti

UILDM di Arzano Ischia e Procida in campo per la maratona Telethon

PROCIDA – Venerdì a Barano d’Ischia località Piedimonte vicino supermercato Conad è iniziata la maratona …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *