Ischia: Dopo la denuncia di Gennaro Savio accessi condizionatori nel palazzetto

di Gennaro Savio

 Con un dettagliato servizio giornalistico, martedì 5 giugno 2012 abbiamo denunciato la vergogna dei condizionatori spenti all’interno del Palazzetto dello Sport nelle giornate in cui i bambini sono quotidianamente impegnati a svolgere la parte finale dei giochi della gioventù. La mancanza di aria condizionata rendeva il palazzetto un vero e proprio forno crematorio dalla temperatura molto alta e un bambino aveva necessitato persino delle cure mediche per aver accusato un leggero malore proprio a causa del gran caldo. Ebbene, così come avevamo promesso, mercoledì 6 giugno ci siamo recati nuovamente presso il palazzetto “Federica Taglialatela” e con piacere, così come ci aveva garantito l’assessore Gigi Mollo, abbiamo potuto constatare che al contrario dei giorni precedenti, i bambini potevano finalmente cimentarsi nei giochi della gioventù in un ambiente più sano dove una piacevole aria fresca aveva sostituito il caldo torrido. Siamo soddisfatti che grazie al nostro intervento siano stati accesi i condizionatori all’interno del Palazzetto dello Sport ischitano. Peccato che anche questa volta per smuovere l’insensibile amministrazione di Ischia guidata da Giosi Ferrandino ci sia stato bisogno della nostra denuncia giornalistica e del malore accusato da un bambino.

Potrebbe interessarti

blank

In arrivo precipitazioni sparse e venti forti meridionali

PROCIDA – Dopo un lungo periodo con meteo sostanzialmente stabile, la Protezione Civile della Regione …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *