Home > disagi > cronaca > Ischia: Guardia Costiera sanziona camion con materiale ferroso

Ischia: Guardia Costiera sanziona camion con materiale ferroso

ISCHIA – (c.s.) Nell’ambito dell’attivita’ di controllo all’imbarco presso la banchina olimpica del porto, personale in servizio presso l’ufficio circondariale marittimo di Ischia ha proceduto ad effettuare accertamenti nei confronti del conducente di  un autocarro che tentava di imbarcare,  diretto a Napoli.

All’atto del controllo del carico, a bordo vi erano circa 35 quintali di rifiuti e rottami ferrosi non pericolosi destinati allo smaltimento senza essere in possesso del previsto formulario di identificazione dei rifiuti (c.d. f.i.r. – “documento di accompagnamento del trasporto dei rifiuti” effettuato da un trasportatore autorizzato, che contiene tutte le informazioni relative alla tipologia del rifiuto, al produttore, al trasportatore ed al destinatario).

La condotta in questione, fattispecie illecita prevista dal decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152  – “norme in materia ambientale”, e’ stata punita con la sanzione amministrativa di euro 3100,00.

Trattandosi poi di materiali (rifiuti) per i quali sono previste procedure particolari per il trasporto marittimo (disciplinate da apposita ordinanza del capo del circondario) e’ stata comminata una seconda sanzione amministrativa di euro 2064,00 per l’imbarco dell’autocarro su un unita’ di linea senza la preventiva autorizzazione dell’autorita’ marittima.

Entrambe le contestazioni sono state indirizzate anche all’impresa interessata quale responsabile in solido.

In tema di rifiuti, l’art. 195 comma 5 (competenze dello stato) del testo unico in materia ambientale (d.lgs. 152/2006) prevede che ai fini della sorveglianza e dell’accertamento degli illeciti in violazione della normativa in materia di rifiuti nonche’ della repressione dei traffici illeciti e degli smaltimenti illegali dei rifiuti provvede anche il corpo delle capitanerie di porto.

Nel sensibilizzare tutti gli operatori del trasporto marittimo che trasportano rifiuti ad una piu’ puntuale quanto scrupolosa osservanza delle norme indicate nel testo unico in materia ambientale, si comunica che l’autorita’ marittima resta sempre a disposizione dei soggetti interessati per ogni richiesta di chiarimenti e per le informazioni necessarie in merito.

L’ordinanza di riferimento (la numero 09 del 20/02/2015 – “trasporto marittimo di rifiuti non pericolosi) e’ sempre consultabile sul sito della guardia costiera di Ischia all’indirizzo:  http://www.guardiacostiera.gov.it/ischia – nella sezione ordinanze e avvisi.

Potrebbe interessarti

Sindaco Ambrosino: Sanzioni salate per chi supera i limiti di velocità

PROCIDA – Cittadino avvisato mezzo salvato. Il Sindaco Dino Ambrosino in un suo recente post …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *