Home > cronaca > ISCHIA: Sanzioni a motopeschereccio per cattura di esemplari giovanili di pesce spada

ISCHIA: Sanzioni a motopeschereccio per cattura di esemplari giovanili di pesce spada

ISCHIA – Nell’ambito dell’attività volta al contrasto della pesca illegale da parte dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Ischia, è stata accertata la cattura da parte di un peschereccio ischitano di esemplari di pesce spada “Xiphias gladius” sotto taglia minima – Taglia minima prevista per legge: 140 cm.

I Militari procedevano al sequestro di complessivi 3 esemplari di pesce spada, dal peso complessivo di soli 20 Kg., elevando sanzioni amministrative di euro 10.000 nei confronti del Comandante del Motopesca e dell’autotrasportatore già pronto in banchina per il prelievo degli esemplari di pesce spada.

La Legge 28 luglio 2016, n. 154 “Deleghe al Governo e ulteriori disposizioni in semplificazione, razionalizzazione e competitività dei settori agricolo ed agroalimentare, nonché sanzioni in materia di pesca illegale” ha infatti cambiato il sistema sanzionatorio in materia di pesca ed acquacoltura così come precedentemente disciplinato dal Decreto Legislativo n. 4/2012 ed ha inasprito inoltre le sanzioni per la pesca di esemplari sottomisura.

I nuovi importi partono da un minimo di 1000 euro fino ad arrivare a un massimo di 75.000 euro (è previsto un raddoppio della sanzione qualora la violazione riguardi esemplari di tonno rosso o pesce spada).

L’applicazione delle sanzioni prevede che sia effettuata secondo criteri di proporzionalità. Infatti la nuova legge ha introdotto degli intervalli di peso del pescato, in modo da commisurare l’importo da pagare alla gravità dell’infrazione e quindi al prodotto ittico illecitamente pescato.

Gli esemplari di Pesce Spada, una volta esaminati dal veterinario della ASL competente per territorio, previo accertamento della commestibilità al consumo umano diretto, sono stati donati in beneficenza ad un istituto caritatevole isolano. 

Potrebbe interessarti

Cambio della guardia all’Ufficio Circondariale Marittimo di Procida, arriva il T.V. Paola Scaramuzzino

PROCIDA – Questa mattina, alla presenza del Sindaco Raimondo Ambrosino e del Direttore Marittimo della …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *