Alla scuola elementare di Ischia Ponte da due giorni il riscaldamento è spento.

http://www.scrivonapoli.it/notizie/buonocore.jpgdi Gennaro Savio *

Già prima della pausa natalizia il riscaldamento era andato in tilt e per alcuni giorni non era risultato funzionante. Al ritorno a scuola l’amara sorpresa. La pompa guasta non è stata ancora riparata e i nostri figli sono costretti a fare lezione nelle aule fredde. Presso l’Istituto ischiapontese questa è solo l’ultima vergogna in ordine di tempo di cui si è resa responsabile l’Amministrazione Ferrandino che ora bene fa ad attivarsi con urgenza per rendere nuovamente funzionante l’impianto di riscaldamento presso la Scuola “Onofrio Buonocore”. Intanto è stato convocato con procedura d’urgenza per giovedì 13 gennaio 2011 alle ore 16.00 il Consiglio di Circolo che si terrà proprio nell’edificio scolastico “Onofrio Buonocore” e a cui i genitori possono assistere.

di Gennaro Savio*

Comincia male, decisamente male, il 2011 presso la Scuola elementare e materna “Onofrio Buonocore” di Ischia Ponte dove i bambini, appena rientrati dalle vacanze delle festività natalizie, sono costretti a battere i denti all’interno delle aule tenute al freddo a causa della mancata accensione dei riscaldamenti andati in tilt per il guasto a una pompa. La cosa grave è che il guasto si sarebbe verificato nei giorni antecedenti le festività natalizie e questo significa che l’Amministrazione comunale non ha predisposto il ripristino della funzionalità dei riscaldamenti prima del rientro a scuola degli alunni pur avendo avuto tempo e possibilità di farlo. E’ intollerabile e vergognoso che nel corso di uno dei mesi più freddi dell’anno e in cui gli ospedali sono pieni zeppi di pazienti ricoverati a causa dell’influenza stagionale che nel nostro Paese sta già tenendo a letto milioni di Italiani e che raggiungerà il picco proprio alla fine di gennaio, i nostri figli debbano fare lezione al freddo. L’assurdità è che nel mentre le costose e sfarzose luminarie natalizie continuano ad illuminare a festa le strade del Comune di Ischia a dimostrazione dell’efficienza dell’Amministrazione ischitana quando si tratta di gettare fumo negli occhi degli elettori, presso la scuola ischiapontese la Giunta Ferrandino non ha avuto la volontà politica e la capacità amministrativa di far riparare o sostituire una semplice pompa che potesse garantire il funzionamento dei riscaldamenti: che vergogna! Come Componente del Consiglio di Circolo Ischia 2, che dalla Direzione scolastica non è stato neppure messo al corrente di questa intollerabile vergogna sociale, chiedo con forza all’Amministrazione di Ischia guidata dal Sindaco Giuseppe Ferrandino, l’immediata riparazione o sostituzione della pompa guasta e la riaccensione ad horas dell’indispensabile impianto di riscaldamento presso l’Istituto scolastico “Onofrio Buonocore”. Intanto è stato convocato con procedura d’urgenza per giovedì 13 gennaio 2011 alle ore 16.00 il Consiglio di Circolo che si terrà proprio nell’edificio scolastico “Onofrio Buonocore” e a cui i genitori possono assistere. L’ordine del giorno non è dato saperlo in quanto è scritto nella convocazione “Comunicazioni della Dirigete Scolastica”, questo significa che i componenti del Consiglio di Circolo non conoscono ufficialmente quale o quali sono gli argomenti che saranno discussi: assurdo.

*Componente del Consiglio del Circolo didattico Ischia 2

Potrebbe interessarti

Regione Campania: Approvato il calendario scolastico 2022/2023

PROCIDA – A pochi giorni dalla chiusura dell’a.s. 2021/2022, la Regione Campania ha approvato il …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.