Home > politica > IUC 2014 a Procida

IUC 2014 a Procida

senza soldi IUC 2014Periodo difficile per i contribuenti italiani con una serie di scadenze fiscali che si intrecciano e si sovrappongono tanto da aver assunto la fisionomia di un vero e proprio “ingorgo”. Per cercare di dare un minimo d’ordine e districarci tra acronimi e date abbiamo chiesto la collaborazione del dott. Giovanni Villani, anche perché, al di là degli aspetti generali, molte cose cambiano da Comune a Comune. Quest’anno, a fare l’ingresso nel linguaggio comune è la  IUC “Imposta Unica Comunale”, che rappresenterà il pilastro della tassazione sugli immobili.

Si articola in 3 componenti:

I.M.U., che rimane in vigore sulle abitazioni principali “di lusso” e sugli altri immobili; TA.S.I. (Tassa Servizi Indivisibili), ad esempio illuminazione pubblica, manutenzione strade e spazi verdi, etc…; TA.RI. (Tassa Rifiuti), che sostituisce la TARES 2013 nella tassazione del servizio di raccolta e smaltimento rifiuti.

Stante l’attuale normativa ed il processo legislativo in corso, questo è lo scadenzario che si prefigura a Procida:

I.M.U: 16 giugno 2014 per l’acconto con aliquote 2013 (http://www.comune.procida.na.it/); 16 dicembre 2014 per il saldo con aliquote 2014;

TA.S.I.: 16 ottobre 2014 per l’acconto con aliquota standard o con aliquota 2014 se il Consiglio Comunale delibera in tempo utile; 16 dicembre 2014 per il saldo con aliquota 2014 (+ eventuali detrazioni);

TA.RI.: 12 maggio 2014 (1° rata), 16 luglio 2014 (2° rata),16 ottobre 2014 (3° rata), 16 dicembre 2014 ( 4° rata + eventuale conguaglio).

“Anche a Procida per il 2014 IMU + TASI – ci dice il dott. Villani – non possono superare il tetto del 11,4 per mille, tenendo presente che per alcune tipologie di immobili, compresi i terreni, l’aliquota ordinaria dell’IMU è al 10,6 per mille! Attenzione, ovviamente, ai pagamenti di fine anno dove potrebbero esserci ritocchi all’insù. Speriamo in un prossimo rapido cambiamento.”.

Con delibera di Giunta Municipale n° 122 del 3 giugno 2014, l’Amministrazione, ha deciso di nominare, quale responsabile dell’imposta unica comunale (IUC), il dott. Vincenzo Roggiero (dirigente del settore finanziario del Comune di Procida) e per effetto di conferire al medesimo le funzioni e i poteri per l’esercizio di ogni attività organizzativa e gestionale inerente i tributi IMU, TARI e TASI.

Potrebbe interessarti

Il governo Conte si è accorto che in Italia esiste un comparto marittimo?

di Nicola Silenti da Destra.it PROCIDA – L’armatore Vincenzo Onorato ha lanciato una petizione in difesa …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *