Home > Eventi > “La Bella e la Bestia”, mai lasciarsi ingannare dalle apparenze

“La Bella e la Bestia”, mai lasciarsi ingannare dalle apparenze

PROCIDA- Un giovane principe di bell’aspetto, ma viziato e crudele, viveva in uno splendido castello. Una sera d’inverno, un’anziana mendicante bussò alla sua porta e gli chiese ospitalità in cambio di una rosa: il principe disgustato, la cacciò in malo modo. La mendicante allora si trasformò, rivelandosi una bellissima fata che aveva voluto mettere alla prova la bontà d’animo del principe. Resasi conto della cattiveria del giovane, la fata lo punì trasformandolo in un’orribile bestia e gettò un incantesimo sul suo castello.

Da qui parte e continua la storia di “La Bella e la Bestia”, che tutti abbiamo imparato a conoscere, portata in scena lo scorso 5 e 6 luglio, con tanta emozione e partecipazione, presso l’atrio della scuola media in via F. Gioia, nel saggio spettacolo dell’Associazione “Il Balletto” sotto la direzione artistica di Jessica Giaquinto.

“La Bella e la Bestia”, rappresenta uno dei capolavori dell’animazione di Disney, uscito nel 1991, nel quale si lancia un grande messaggio: l’apparenza inganna, perciò nella vita bisogna guardare al cuore delle cose. «Non è facile – dice Jessica Giaquinto – descrivere l’emozione che ho provato quando ho dovuto allestire il saggio di fine anno che rappresenta la conclusione ed il coronamento di un intenso anno di lavoro. Quest’anno abbiamo rappresentato “La Bella e la Bestia”, spettacolo di danza classica e contemporanea in cui vari stili e tecniche si mescolano in modo armonioso. Sono orgogliosa – continua la direttrice artistica – dei progressi riscontrati nella danza classica dove ho messo a frutto gli insegnamenti del prezioso maestro Enzo Taurisano autorevole coreografo e ballerino. Ringrazio il maestro di recitazione Enzo Esposito, validissimo collega. Ringrazio Giusy Luongo per il lavoro svolto nella segreteria. Ringrazio con affetto tutti i genitori che hanno permesso con il loro impegno quotidiano lo svolgimento delle varie attività formative. Buona danza a tutti».

Nel cast (Foto e Video di M4kproduzione video di Marko Carbone), insieme a tutti gli allievi di giocodanza, danza e contemporanea della scuola, troviamo: Belle, Sefora Manfredi; La Bestia, Amedeo Taliercio; Gaston, Antonio D’Amore; Le Tont, Cristiano Lubrano Lavadera; Lumiere, Andrea Amato; Tockins, Maria francesca Peruffo; Mrs Brike, Anna Lubrano lavadera; Chicco, Morgan Veneziano; La fata, Antonella Costagliola D’Abele; Maurice, Leo Terzo.

Potrebbe interessarti

“Insieme in Movimento”, i motivi di una scelta

PROCIDA – Quello che, per alcuni, all’indomani della nascita di “Insieme in Movimento”, gruppo consiliare …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *