Home > Eventi > Scala: Cartellone degli eventi estivi che fine hai fatto?

Scala: Cartellone degli eventi estivi che fine hai fatto?

PROCIDA – Questa mattina il consigliere comunale, nonché commissario di Forza Italia, Menico Scala sofferma la propria attenzione sugli eventi programmati per la stagione estiva 2018 dall’Amministrazione comunale. “Grazie al lodevole lavoro di associazioni, scuole di danza, gruppi musicali locali – scrive Scala in una nota –  che esiste il cartellone degli eventi estivi programmati dall’assessore agli eventi con l’ausilio, forse, del delegato al turismo.

Proprio per chiarire a chi fare i complimenti per le megagalattiche iniziative, che abbiamo inviato una interrogazione al Sindaco, al Consigliere delegato al turismo, al Responsabile Ufficio Turismo nella quale si chiedono una serie di chiarimenti.

“Quando siamo giunti al 9 Luglio 2018 ed a pochi giorni da quello che dovrebbe rappresentare il periodo più forte dei flussi turistici per l’isola di Procida ancora non si hanno notizie certe sul programma della “Sagra del mare” così come non è dato conoscere il programma di eventi che, almeno per il passato, si tenevano nel mese di settembre quali il “Premio Elsa Morante” e il “Premio Concetta Barra”.

La questione è alquanto preoccupante giacché, per quanto dato sapere, al momento non è stato deliberato alcun impegno di spesa per le sopra menzionate manifestazioni né risulta che il Comune abbia presentato richieste di finanziamento ad altri Enti istituzionali.

Considerato che tale stato di cose pregiudica qualsivoglia azione promozionale degli stessi con grave danno d’immagine per l’intera isola; Si interroga per sapere le azioni che l’Amministrazione sta ponendo in essere per fare in modo che tali eventi, che tanto contribuiscono alla visibilità della nostra isola, si tengano regolarmente con l’adeguato prestigio che meritano”.

Potrebbe interessarti

Proroga scadenza termini iscrizione Graziella 2018

PROCIDA – Si comunica che il termine per l’iscrizione a Graziella 2018 è prorogato a …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *