Home > Pirateria > La nave “Grecale” a Procida

La nave “Grecale” a Procida

Giovedì 17 e venerdì 18 maggio 2012, per rinsaldare il rapporto con i marittimi procidani della “Savina Caylyn”, il comandate Giuseppe Lubrano Lavadera e l’ufficiale di coperta Crescenzo Guardascione, la nave della Marina Militare Italiana “Grecale”, che ricordiamo ha partecipato alla liberazione dei marittimi dopo l’estenuante prigionia nelle mani dei pirati somali, sarà alla fonda nella baia della “Chiaia”.

Per il Sindaco Vicenzo Capezzuto: “Con gli uomini della “Grecale” ed il comandante, Capitano di Fregata Francesco Procaccini, si è instaurato un forte rapporto umano per la vicenda vissuta che resterà nei cuori dell’intera comunità procidana.”

Potrebbe interessarti

Procida: Festività di Santa Barbara

Questa mattina, così come ogni anno il 4 dicembre, alle 10,30, verrà ricordata la festività …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *