Luongo: Procida restituisce a Napoli e alla Campania la voglia di credere e investire sul futuro

 PROCIDA – Soddisfazione e massima disponibilità giunge dall’ente autonomo di diritto pubblico che svolge funzioni di interesse generale per le imprese curandone lo sviluppo nell’ambito locale ovvero la Camera di Commercio di Napoli attraverso le parole del vice presidente Fabrizio Lungo: “Procida capitale della cultura 2022: miglior auspicio non poteva esserci. Procida restituisce a Napoli e alla Campania un 2021 la voglia di credere e investire sul futuro per un grande progetto, un grande attrattore, conquistato dalla più piccola delle sue perle del golfo. Infrastrutture, servizi, entusiasmi per l’economia, nuova occupazione e rilancio turistico in concomitanza con l’auspicata uscita dal tunnel della pandemia.  Procida ci regala una speranza, la voglia di guardare con ottimismo al futuro, la voglia di progettare, sognare e realizzare qualcosa che guarderà l’Italia intera e quindi l’Europa e il Mondo.  Ne beneficeranno anche Napoli e la Campania indirettamente ma si rispettino i procidani e non si deturpi la nostra piccola perla, affinché spenti i riflettori continui a brillare di una luce propria, rinnovata e imperitura.  Con Procida la Cultura non si isola, ma brilla tra sole acqua e cielo. La Camera di Commercio di Napoli – conclude Lungo – farà la sua parte”.

 

Potrebbe interessarti

Partita doppia per Procida capitale italiana della cultura

Di Giorgio Di Dio Procida si sveglia in una luce soffusa che impasta insieme antico …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *