Mancano pochi giorni al termine per l’iscrizione alla Processione del Venerdì Santo

venerdi santo 2014 cristoManca poco, oramai, all’evento della tradizione più sentito dai procidani, e non solo, e la Congregazione dei Turchini, nell’approssimarsi della Processione del Venerdì Santo, al fine di migliorare lo svolgersi del Sacro Corteo invita tutti coloro che intendono prendervi parte a presentarsi presso la sede della Congregazione, in via Marcello Scotti, per l’iscrizione obbligatoria entro l’11 Marzo e prendere visione del regolamento. Inoltre, chi desidera portare a spalla le Sacre Immagini del Cristo Morto, della Vergine Addolorata e dei Misteri della Passione è invitato a dare la propria disponibilità alla Congrega. I costruttori dei Misteri, altresì, sono invitati ad iscriversi con un titolo esatto per dare alla Congregazione il tempo utile di preparare “ La chiamata” e le locandine con l’elenco completo dei “Misteri” partecipanti.

La mattina del Venerdì Santo tutti i “Misteri”, ovvero tavole con struttura in legno, realizzate ex-novo di anno in anno, portate a braccia sulle quali sono ricostruite rappresentazioni della Vecchio Testamento e del Vangelo utilizzando vari materiali come la cartapesta, plastica, polistirolo, vetro, etc., dovranno radunarsi nel borgo di Terra Murata, transitando per la porta del Carmine, entro e non oltre le ore 05.00, ciò allo scopo di non intralciare il corteo mattutino del Cristo Morto e dell’Addolorata nonché degli altri partecipanti alla Processione.

La “chiamata’’, che dà inizio alla Processione, è stabilita in modo inderogabile, per ragioni di Pubblica sicurezza alle ore 07.30 e tutte le persone che non prendono parte attivamente alla Processione sono pregati di allontanarsi da Piazza D’Armi alle ore 07.00 per consentire, in modo ordinato, l’inizio del corteo. I partecipanti che arriveranno dopo quest’ora, si raduneranno in attesa di immettersi nello stesso nella Chiesa di Santa Margherita.

«La Congregazione dei Turchini organizzatrice della Processione- dice il Priore Domenico Lubrano Lavadera – auspica che questa antichissima tradizione, ereditata dai nostri padri e che noi abbiamo il dovere di trasmettere, possa continuare la sua storia con la collaborazione di tutti procidani, con lo slancio generoso e il grande entusiasmo dei giovani e di quanti vi parteciperanno, con spirito Cristiano e di sobrietà».

La Segreteria della Congregazione è aperta tutti giorni dalle ore 18.00 alle 20.30

In Via Marcello Scotti 20,  telefono 081/8101922   e-mail: congregadeiturchini@hotmail.it 

Potrebbe interessarti

Mameli: La comunità riprende a fatica ma con vivacità, con l’energia e l’amore che tutti meritano e meritiamo

PROCIDA – L’Assessore Lucia Mameli, con delega al commercio ha condiviso: “La comunità riprende a …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *