Home > Calcio > MondoSport-Procida 0-2. Nona vittoria nelle ultime dieci gare

MondoSport-Procida 0-2. Nona vittoria nelle ultime dieci gare

PROCIDA – Continua a vincere il Procida, questa volta in casa del fanalino di coda Mondo Sport che però può uscire dal campo a testa alta, avendo dato filo da torcere alla corazzata biancorossa. Al di là di alcune difficoltà quest’oggi, quel che resta sono altri 3 punti e l’ennesima vittoria dei ragazzi di Iovine e Lubrano che portano a 9 le vittorie nelle ultime 10 gare, numeri da capogiro che possono solamente far sorridere in casa biancorossa e che posizionano il Procida al 4 posto in piena zona play-off.
INIZIA IL MATCH: Partono subito forte i biancorossi con al 1’ un’occasione capitata sulla testa di Giorgio Russo che stacca bene ma la palla termina di poco fuori lo specchio della porta. Al 3’ ancora Procida, questa volta con L.Costagliola che s’infila in area di rigore e calcia col destro ma para Fluido. Al 7’ ancora il Procida ancora con il suo numero 9 Lorenzo Costagliola servito ottimamente da Muro ma ancora Fluido a dire di no. All’8’ è un assedio biancorosso trascinato dal bomber Lorenzo Costagliola alla ricerca del suo decimo sigillo stagionale, gioia però ancora da rimandare. Occasione che si ripresenta al 20’ con un’ottima discesa di Costagliola A. che serve ancora Costagliola L. che al volo col destro impatta bene il pallone, ma conclusione che termina di poco fuori. Al 22’ primo squillo dei padroni di casa con un tiro da fuori area di Petrellese che però termina lontano dalla porta di Lamarra. Al 25’ può esultare il Procida e può esultare Lorenzo Costagliola che firma la sua decima marcatura stagionale, stoppando di petto un buon cross dal fondo e incrociando col destro, tiro che fulmina Fluido e porta in vantaggio gli ospiti ed alla doppia cifra il bomber biancorosso. Al 32’ reazione dei padroni di casa che colpiscono la traversa su una semi rovesciata di Tonon. Al 38’ ancora il Mondo Sport a farsi avanti con orgoglio, altro legno questa volta colpito su un buon calcio di punizione dal limite calciato da Cantelli. Dopo 1 minuto di recupero, termina la prima frazione di gioco con i procidani in vantaggio ma partita tutt’altro che chiusa per meriti del Mondo Sport e forse qualche piccolo demerito dei biancorossi.
INIZIA IL SECONDO TEMPO: Al 2’ Saurino calcia col sinistro da fuori area, tiro che però termina di poco lontano dalla porta di Arcamone. All’8 calcio di punizione calciato da Costagliola A., para Fluido, ma sulla ribattuta non è pronto Costagliola L. a ribattere in rete, occasione per il Procida. Al 15’ ancora il numero 9 procidano ad avere tra i piedi la palla che può mettere in ghiaccio il match, questa volta “face to face” col portiere avversario calcia col destro ma sfera che sfiora il palo e partita che dunque resta in bilico sullo 0-1. Al 22’ ancora Cantelli, migliore dei suoi, a rendersi pericoloso su calcio di punizione ma questa volta Lamarra risponde presente. Alla mezz’ora della seconda frazione di gioco è palpabile un po’ di apprensione sponda biancorossa per un match che resta aperto ed un risultato che può ancora far sperare il Mondo Sport. Al 33’ ci prova Saurino che stacca di testa, palla che termina fuori dallo specchio della porta. Al 34’ ancora il Procida pericoloso su calcio d’angolo, questa volta però è D’Orio a staccare di testa, ma si fa trovare pronto e reattivo Fluido. Continua a spingere il Procida per cercare di mettere la parola “fine” sul match e sferrare il colpo del definitivo KO ma quest’oggi il Mondo Sport si dimostra un avversario tutt’altro che arrendevole. Al 39’ Costagliola A. s’infila in area di rigore e calcia da distanza ravvicinata ma para Fluido, occasione sprecata per il Procida con Costagliola A. che poteva servire il fratello Costagliola L. tutto solo avanti la porta. Al 43’ ottimo guizzo di personalità ed esperienza di Ciro Saurino che si mette in proprio ed entra in area di rigore, abbattuto il centrocampista biancorosso, è rigore per il Procida su quest’ottima iniziativa di Saurino. Poteva andare sul dischetto Lorenzo Costagliola per portare a 11 le sue marcature, ma decide di essere altruista e far calciare suo fratello Antonio Costagliola, anche lui ad una marcatura dalla doppia cifra. Il 10 biancorosso è freddo sul dischetto e spiazza il portiere portando il Procida sullo 0-2 e mettendo in ghiaccio il match e raggiungendo il fratello Lorenzo a quota 10 gol in campionato. Sul finale di gara tante sostituzioni e qualche occasione pericolosa da una parte e dall’altra, dopo 4 minuti di recupero l’arbitra fischia tre volte e finisce dunque 0-2 la sfida tra Mondo Sport e Procida Calcio.
Altri 3 punti importanti in chiave play-off per il Procida, che scala una posizione ed agguanta il 4 posto in classifica. Vittoria numero 9 nelle ultime 10 sfide per i biancorossi, trascinati proprio dai loro numero 9 e 10, Lorenzo e Antonio Costagliola che regalano l’ennesima importante vittoria e portano il loro bottino personale a quota 20 gol in due (10 e 10).
MONDO SPORT: Fluido, Pisani (66’ Ballirano), Di Maio, Montagnaro, De Luise V., Tonon, Chiocca (70’ Scannapieco), De Luise M., Cantelli, Petrellese, Arcamone G.
A disposizione: Arcamone R., Trani, Lubrano, Impagliazzo, Taglialatela.
Allenatore: Lauro Roberto.
PROCIDA CALCIO: Lamarra, Boria, Russo, Lubrano P., Annunziata (46’ Auciello), Mammalella (69’ D’Orio), Muro, Saurino (90’ Verde), Costagliola L. (90’ Di Sapia), Costagliola A., Parascandolo (50’ Barone).
A disposizione: Telese, Vanzanella.
Allenatore: Iovine Giovanni – Lubrano Biagio.
ARBITRO: Giovanni Di Luca – Napoli.
ASSISTENTI: Andrea Dicanio, Pasquale Di Matteo – Napoli.
AMMONITI: Petrellese, Arcamone G., De Luise V. (Mondo Sport); Boria, Lubrano P. (Procida).
Reti: 25’ L.Costagliola, 87’ A.Costagliola.

Potrebbe interessarti

Le interrogazioni sono sempre opportunità per spiegare l’ordinaria amministrazione

PROCIDA – Sulla raffica di interrogazioni presentate in questi ultimi mesi dal Consigliere comunale Menico …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *