Home > cronaca > Morte dei due sub, il cordoglio del Sindaco di Procida

Morte dei due sub, il cordoglio del Sindaco di Procida

PROCIDA – Oggi pomeriggio, nello specchio di mare che divide Ischia e Procida, all’altezza della “Secca delle Formiche”, due sub, durante l’attività di diving, hanno fatto perdere le loro tracce. Scattato l’allarme, verso le 14.30 è stato recuperato il corpo senza vita di Antonio Emanato, 42 anni, sub esperto e proprietario del “Diving Center Sea Word” di Baia, frazione di Bacoli. Resta dispersa la sua allieva, Lara Scamardella, una ragazza di 13 anni di cui sarebbe stato individuato il corpo all’interno di una grotta a dodici metri di profondità. Sul posto il nucleo sub dei vigili del fuoco e gli uomini del Circomare di Ischia, al comando del T.V. Alessio De Angelis, e gli operatori di alcuni diving.

Sulla triste vicenda interviene anche il Sindaco di Procida Dino Ambrosino che dice: «Esprimiamo cordoglio alla comunità di Bacoli per la tragica perdita di Antonio e Lara. Le “formiche” di Vivara, una delle mete preferite per le immersioni dei sub, in questa occasione sono state fatali per il mare agitato. Alle famiglie colpite da questa grave tragedia, ai genitori della piccola Lara, al Sindaco Giovanni Picone va il nostro abbraccio di vicinanza e conforto».

Potrebbe interessarti

Accoglienza migranti: La decisione spetta ai procidani

Di Giuseppe Giaquinto PROCIDA – Appena il dibattito sull’opportunità di accogliere sulla nostra isola 35 …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *