Home > Presentazione di "Materiale altamente resistente" di Antonio Carannante

Presentazione di "Materiale altamente resistente" di Antonio Carannante

Questo pomeriggio alle ore 17
SESTO APPUNTAMENTO DELLA RASSEGNA LETTERARIA “INTERVISTE D’AUTORE” A CURA DI MARIA ROSARIA VADO PER HDE.

Antonella Ossorio intervisterà Antonio Carannante su
“Materiale altamente resistente”
(Ad est dell’equatore)

Due giovani e brillanti ricercatori italiani accettano entusiasti uno stage negli Usa, sembra tutto bello, perfetto quasi. Ma le radici, la città da cui provengono, urlano. Tra loro c’è una storia.

Vincenzoblu è uno studente universitario fuoricorso che a trent’anni fa già uso del botox.

Un gruppo di promettenti musicisti di provincia in giro nell’Italia degli anni ’70: dai primi concerti fino al successo. Nel mezzo un’amicizia forte, nel tormento di chi non si arrende al primo suono e mette perennemente in gioco il proprio talento.

Un ragazzino, tra morti ammazzati e il volume assordante delle Tv delle palazzine, assiste alla claustrofobica parabola dei propri genitori in un quartiere che resiste indomito ai margini di una Napoli sempre troppo
calda e appiccicosa. Quattro racconti forti, uniti dalla città in cui tutto sembra nascere e consumarsi.

Antonio Carannante (1969), suo racconti sono presenti in riviste, quotidiani e varie raccolte. Ha pubblicato Giallo tagliente (2005, Graus) e ha partecipato all’antologia “L’isola nomade” (2010, ADM) a cura di Tjuna Notarbartolo con Dacia Maraini. “Materiale altamente resistente” (Ad Est dell’Equatore) è il suo ultimo libro. Collabora con il Laboratorio di scrittura creativa “L’isola delle voci” di Nando Vitali e lavora al suo primo romanzo.

Antonella Ossorio è autrice di numerosi testi per l’infanzia, pubblicati da Einaudi Ragazzi, Electa, Interlinea, Rizzoli, Giunti e altre Case Editrici.
Ha curato la raccolta “Rime per tutto il giorno” (Einaudi Ragazzi) e ha tradotto alcuni volumi delle Bayard Editions.
Ha realizzato i testi di campagne pubblicitarie sperimentali per la Ferrero Kinder sorpresa e gli enigmi in versi presenti nell’albo “I quattro elementi” della serie a fumetti Dylan Dog.
Per quanto riguarda la narrativa “adulta”, ha pubblicato racconti in antologie e su quotidiani; nel 2001 la raccolta “Passaggi di stagione”(Besa), nel 2007 il romanzo “L’unicorno sulle scale” (Falzea).
Del 2009 è il romanzo “Se entri nel cerchio sei libero”, Rizzoli, del quale è coautrice con Adama Zoungrana. Il romanzo “Se entri nel cerchio sei libero” è stato inserito nel catalogo White Ravens 2010. Il White Ravens, stilato dalla Internationale Jugendbibliothek di Monaco di Baviera, ogni anno seleziona i migliori 250 libri per ragazzi pubblicati nel mondo.
Le due più recenti pubblicazioni per l’infanzia sono:
“Il bello dell’ombrello”, Ed. Fatatrac e “C’è un ladro in fattoria”, Giunti.

Potrebbe interessarti

Procida: Presentato “Come un vento leggero tra le betulle argentate” il libro di Myriam Narpeto Giannetti

PROCIDA – Venerdì 26 gennaio, nella chiesa di Sant’ Antonio Abate, si è tenuta la …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *