Home > procida > lavoro > Occupazione femminile, in arrivo finanziamenti regionali

Occupazione femminile, in arrivo finanziamenti regionali

PROCIDA – (C.S.) Con decreto dirigenziale n. 67 del 15/04/2016 la Regione ha dato il via al nuovo avviso pubblico “Accordi Territoriali di Genere”, finanziato nell’ambito del Programma Operativo Campania FSE 2014/2020, per un importo complessivo di 10 Mila euro, di cui 5 Mila euro a valere sull’ Asse I Occupazione (OT 8) Obiettivo Specifico 3 (R.A. 8.2) e 5 Meuro a valere sull’Asse II Inclusione Sociale (OT 9), Obiettivo Specifico 9 (R.A. 9.3).

Scopo dell’avviso è la realizzazione di Accordi Territoriali di Genere tra soggetti pubblici e privati finalizzati a promuovere un sistema territoriale integrato di azioni che favoriscano la partecipazione femminile al mercato del lavoro, attraverso la promozione e realizzazione di servizi di informazione ed orientamento e servizi di cura per la prima infanzia.

Beneficiari del finanziamento sono le Reti Territoriali, composte da un numero minimo di 3 ad un massimo di 5 soggetti, appartenenti a ciascuna delle seguenti categorie: 1)Ambiti Territoriali della Campania, come definiti dalla deliberazione di Giunta Regionale n. 320 del 3 luglio 2012; 2) imprese o consorzi di imprese; 3) Associazioni di categoria, Sindacati e Enti bilaterali, di rilevanza provinciale e regionale; 4) soggetti del terzo settore, ai sensi dell’art. 13, comma 1 della legge regionale n. 11/2007; 5) altri soggetti pubblici o privati interessati.

Nelle reti è obbligatoria la presenza dell’Ambito Territoriale di riferimento. Ciascun soggetto può partecipare ad un solo Accordo Territoriale di Genere, ad eccezione degli Ambiti Territoriali e delle Associazioni di categoria, Sindacati e Enti bilaterali. In tutti i casi è possibile essere capofila di un solo accordo di rete.

Si può presentare un progetto del valore massimo di € 200.000,00, che comprenda la realizzazione dei seguenti tre interventi: Piano di Comunicazione (max € 20.000,00), Concilia Point (max €. 80.000,00), Buoni Servizio (massimo €. 60.000,00 per l’acquisto di buoni servizi rivolti a bambini di età compresa tra 3-12 anni e massimo €. 40.000,00 per l’acquisto di buoni servizi rivolti a bambini di età compresa tra 0-36 mesi).

Tutti i soggetti interessati possono manifestare la propria disponibilità (come partner o in raggruppamento temporaneo) presentando istanza  e proposta di progetto al protocollo del Comune di Ischia entro le ore 12 del 25.05.2016.

Per qualsiasi informazione è possibile rivolgersi all’Ufficio di Piano presso Comune di Ischia capofila, tel. 081/3333220; 3333235

Potrebbe interessarti

La Procida di Giovanni Righi a Parigi

PROCIDA – LA STORIA, CULTURA E ARTE PROCIDANA in esposizione a PARIGI nell’ambito della rassegna …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *