Pirateria somala. Sequestrata nave italiana

20111010-173011.jpg

Somalia, attacco a una nave italiana. A bordo 23 persone tra cui sette nostri connazionali. Il gruppo D’Alesio: ‘Siamo pessimisti’.

Una nave italiana, la Montecristo del gruppo D’Alesio di Livorno, e’ stata attaccata dai pirati somali. E’ accaduto alle 6.45 di questa mattina a circa 620 miglia ad est delle coste della Somalia.

A sferrare l’assalto, secondo quanto comunicato dal comandante, sono state cinque persone armate. A bordo ci sono 7 italiani e 16 tra ucraini e indiani. La Nato inviera’ un’unita’ navale mentre il gruppo si dice pessimista.

Il gruppo D’Alesio: ‘Siamo pessimisti’
Dalle 7 di questa mattina gli armatori della Montecristo non ricevono piu’ alcuna notizia. ‘Il comandante, questa mattina, ci ha comunicato che la nave era sotto attacco da parte di cinque pirati – spiega a Tgcom Alessio Melillo – Poi non abbiamo piu’ ricevuto alcuna notizia e non riusciamo a metterci in contatto in alcun modo. Temiamo che, a questo punto, i pirati siano riusciti a prendere possesso dell’imbarcazione’.

A bordo della nave ci sono 23 persone, tra cui sette italiani: ‘Sono di nazionalita’ italiana tre membri dell’equipaggio e i quattro componenti del team di sicurezza. Gli altri sono di nazionalita’ indiana e ucraina’.
La Nato invia un’unita’ navale
La task force marittima 508 della Nato, guidata dal contrammiraglio Gualtiero Mattesi, ha disposto l’invio di un’unita’ navale per accertare quanto accaduto alla nave italiana Montecristo.

Fonte TGCOM

Foto : TMNews

Potrebbe interessarti

cs Procida FEAMP foto

Procida, un documentario per la due giorni europea del mare

A Procida cinema per il mare con «Il futuro NELLA tradizione» Il cinema per raccontare …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *