Home > Presentazione del Campo di studio e di lavoro: “Chi ci indica i colori, tra la spazzatura e i fiori…”

Presentazione del Campo di studio e di lavoro: “Chi ci indica i colori, tra la spazzatura e i fiori…”

maniteseGiovedì 17 luglio 2008 Ore 11.00,

c/o la sede di Mani Tese a Piazza Cavour 190 (nei giardini della Metropolitana, Linea 1)

Presentazione del Campo di studio e di lavoro

“Chi ci indica i colori, tra la spazzatura e i fiori…”

Napoli, 18-27 luglio 2008

organizzato dal Gruppo Mani Tese di Napoli

con il patrocinio e la coorganizzazione della Seconda Municipalità di Napoli

Saranno presenti alla conferenza stampa il Presidente della Seconda Municipalità Alberto Patruno, il missionario Comboniano Alex Zanotelli, il presidente di Manitese Campania ONLUS Simon Maurano, la coordinatrice Sara de Simone, il referente per le Attività Interne Simonpietro Chiappetta e i volontari del gruppo Mani Tese di Napoli.

Ogni anno, nel periodo estivo, Mani Tese organizza in varie località italiane campi di volontariato aperti a giovani di tutta Italia allo scopo di promuovere la sobrietà attraverso stili di vita alternativi e di sostenere i suoi progetti di sviluppo nel Sud del Mondo. Cogliendo una difficile sfida quest´anno il gruppo di Napoli propone un campo di studio e di lavoro che si svolgerà nel cuore della città, nelle strade del Centro Storico e del Rione Sanità.

Il tema del campo, che sarà oggetto di dibattiti e incontri di formazione con esperti del mondo della Scuola e dell´Associazionismo, sarà quello dei Minori, possibili motori di sviluppo e cambiamento per la nostra città. Protagonisti del campo saranno infatti i ragazzi del Rione Sanità, con i quali il Gruppo Mani Tese di Napoli lavora in modo continuativo dal gennaio 2008, nel progetto di recupero scolastico “Sane Stelle”, finanziato dalla Fondazione Cannavaro – Ferrara.

Nei giorni del campo si vivrà un’esperienza concreta di solidarietà e vita comunitaria. Si raccoglierà e rivenderà materiale usato ancora in buone condizioni, con un doppio obbiettivo: da un lato quello di sensibilizzare la cittadinanza all´adozione di uno stile di vita sostenibile e anti-consumistico; dall´altro il finanziamento dei progetti di sviluppo che Mani Tese realizza nel Sud del Mondo. Il ricavato del campo sarà destinato, infatti, ad un progetto di microcredito alle donne in Benin (Progetto Manitese n. 2131).

Mani Tese è una ONG nata a Milano nel 1964 e impegnata nell’affrontare le problematiche di squilibrio che intercorrono tra i Paesi del Sud e del Nord del Mondo, per favorire un dialogo tra le varie culture e creare uno sviluppo reale e duraturo. Il Gruppo Manitese di Napoli è attivo in città dal 1994. Da quattro anni, ha la sua sede in Piazza Cavour 190. Le sue principali attività sono la promozione di economie solidali e di stili di vita sobri e sostenibili, l´organizzazione di percorsi didattici nelle scuole, la partecipazione alla Rete delle Associazioni del Rione Sanità e a numerosi comitati cittadini. Dal gennaio 2008, attraverso il progetto “Sane Stelle”, finanziato dalla Fondazione Cannavaro – Ferrara, il Gruppo Manitese di Napoli è impegnato nel recupero sociale ed educativo di ragazzi del quartiere Stella.

Per informazioni sul campo e su Mani Tese:

Mani Tese Campania ONLUS

Piazza Cavour, 190 80137 Napoli

Tel./Fax 081 456868

napoli@manitese.it

www.manitese.it

Potrebbe interessarti

Pubblicato nella radio del Procidano il Consiglio Comunale del 30 aprile 2014

In questo Consiglio: Esame ed approvazione del rendiconto finanziario 2013; Modifiche ed integrazioni Regolamento Consiglio …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *