luigi muro e1485153464784
luigi muro e1485153464784

Procida: Amministrazione ai tempi del coronavirus

PROCIDA – Dopo la richiesta di revoca/sospensione presentata al Sindaco, nei giorni scorsi, dal Consigliere comunale Menico Scala, ad intervenire duramente sulla delibera di Giunta Municipale del 28 febbraio con la quale si dispone agli uffici competenti di predisporre un bando per individuare un professionista che avvii una indagine di mercato e rediga una relazione per la valorizzazione dell’ex struttura carceraria di Terra Murata, è l’avv. Luigi Muro, candidato alle elezioni comunali che, come si ricorderà, a causa dell’emergenza coronavirus sono state spostate dalla primavera al prossimo autunno.

“Apprendo – scrive Luigi Muro in un post sul suo profilo social – che la Giunta municipale ha deliberato l’impegno di spesa di circa 25.000 euro per individuare un professionista che analizzi il mercato e rediga una relazione per la valorizzazione dell’Ex carcere. Qualcuno potrebbe rispondere (e certamente lo farà): embè?

Mica la Giunta si ferma, mica le attività sono ferme, pensiamo al bene di Procida, non facciamo polemiche. Io giudico questa deliberazione ETICAMENTE scorretta ed è la vera cartina di tornasole della Giunta che ci (?) governa.

Ciò per almeno quattro motivazioni:

1) sono 5 anni che amministrano e solo a pochi mesi dalle elezioni (che dovevano tenersi a maggio….) si ricordano di Terra Murata;

2) si ricordano di Terra Murata in un periodo terribile per tutti noi commissionando una ricerca di mercato in un momento in cui in TUTTO il mondo il mercato è fermo e comunque non è possibile avere studi attendibili.

3) si impegna a carico del bilancio comunale una somma (€ 25.000) che sommata alla somma impegnata per il consulente di Capitale italiana della cultura – che è stata rimandata – supera l’importo di € 50.000 a carico del bilancio comunale…. e dall’altro lato non si impegna NULLA per attrezzature o materiale per l’emergenza, oppure per sgravi fiscali comunali alle famiglie o imprese in difficoltà;

4) Una Giunta che ha avuto una proroga per motivi di allarme sanitario non può essere cosi spregiudicata e farsi scivolare addosso ogni minimo rispetto della prassi amministrativa.

Se è giusto chiedere appoggio e condivisione (da noi offerti ma di fatto rifiutati) non ci si può chiedere di stare fermi ed assistere alla adozione di atti che impegnano risorse dell’Ente per cose non attuali e nemmeno imminenti.

Chi è veramente serio – conclude l’avv. Muro – faccia una riflessione su questo modo di agire”.

Potrebbe interessarti

Procida: Riaprono le scuole

PROCIDA – Domani 24 settembre 2020, anche sull’isola di Graziella, riapriranno le scuole. Tutti sanno …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *