Home > Procida Blogolandia e Carta: “Panico morale”.

Procida Blogolandia e Carta: “Panico morale”.


Clicca qui per leggere il sommario e se vuoi leggere l’edizione di Carta di oggi venerdì 30 gennaio, scarica il pdf [ 875.8 KB]

Editoriale di

Steve Macek docente e autore di «Urban nightmare» [Minnesota university press] 

Panico morale

Ormai possiamo definire con una certa precisione il meccanismo utilizzato dai media per demonizzare alcuni gruppi sociali e alcune sottoculture. I principali network televisivi commerciali degli Stati uniti, ad esempio, hanno raccontato la realtà delle città americane. In centinaia di storie sui quartieri metropolitani, sul crimine urbano, sulla povertà e sui comportamenti sociali, i network televisivi inquadrano la città come un luogo spaventoso di violenza, disordine, degrado morale e illegalità. Tentando di interpretare questo caos immaginato, si sono rivolti costantemente a commentatori di destra e conservatori, a teorie che scaricano la colpa sulle vittime e che se la prendono, per il crimine e la povertà, con i poveri stessi. Ciò a sua volta, ha contributo ad appiccare il «panico morale», una spirale crescente di paura, legittimando la repressione poliziesca contro la popolazione delle periferie, soprattutto contro i giovani lavoratori neri e latinoamericani, che erano visti come una minaccia all’America «normale». Lo spettacolo della metropoli-minaccia è servito a distrarre la gente da cosa stava accadendo veramente nelle nostre aree urbane dopo anni di politiche neoliberiste: crescenti disuguaglianze, forte aumento della disoccupazione, incremento costante dei senza tetto, deindustrializzazione, rafforzamento delle divisioni tra quartieri del ceto medio e zone povere, rafforzamento della segregazione razziale. Il clima di paura che circondato le città agevola l’opera di chi vuole tagliare i fondi del welfare, delle case popolari e degli altri programmi sociali. Se l’opinione pubblica vede i più poveri come una massa spaventosa di devianti, non protesta quando si tagliano le voci di bilancio destinate ai loro bisogni.

www.carta.org

Potrebbe interessarti

Pubblicato nella radio del Procidano il Consiglio Comunale del 30 aprile 2014

In questo Consiglio: Esame ed approvazione del rendiconto finanziario 2013; Modifiche ed integrazioni Regolamento Consiglio …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *