Home > Procida. CONFESERCENTI e FIBA chiedono regole certe nel rilascio delle concessioni demaniali.

Procida. CONFESERCENTI e FIBA chiedono regole certe nel rilascio delle concessioni demaniali.

In vista dell’imminente inizio della stagione estiva, il Presidente della Confesercenti Procida, Dott. Pierluigi Taliercio, e il Responsabile provinciale e regionale della FIBA, Giuseppe La Franca, hanno inviato una nota al Segretario Generale del Comune di Procida, Dott. Pio Amato, e per conoscenza al Comandante dell’Ufficio Circondariale Marittimo Guardia Costiera T.V. (CP) Gianluca Oliveti, avente ad oggetto lo “svolgimento di attività d’imprese su aree demaniali nel Comune di Procida. Richiesta di preventiva convocazione delle parti sociali. Gent.mo Dott. Amato, quale Segretario Generale del Comune di Procida, con la presente siamo a rappresentare che ad oggi gli uffici comunali non hanno mai provveduto a convocare la scrivente associazione rappresentativa delle imprese datoriali in materia di rilascio di concessioni demaniali – per l’espletamento di attività turistico ricreativo o industriale – e tantomeno in fase di predisposizioni di bandi pubblici aventi ad oggetto attività da svolgere sul demanio marittimo.
Tale condotta oltre a disattendere il principio di trasparenza dell’azione amministrativa lede notevolmente il principio di partecipazione come forma di concertazione.
Ciò detto La invito a voler intervenire presso gli uffici competenti affinchè – preliminarmente al rilascio di concessioni ovvero all’avvio di bandi pubblici aventi ad oggetto l’esercizio di attività imprenditoriali su beni demaniali nel Comune di Procida – si provveda alla preventiva convocazione delle parti sociali in quanto portatrici di interessi su dette tematiche.
Sicuro di un fattivo riscontro porgo distinti saluti.”

Potrebbe interessarti

Pubblicato nella radio del Procidano il Consiglio Comunale del 30 aprile 2014

In questo Consiglio: Esame ed approvazione del rendiconto finanziario 2013; Modifiche ed integrazioni Regolamento Consiglio …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *