Procida: Emanato dispositivo circolazione veicolare per il periodo pasquale

PROCIDA – Così come prassi, il comandante della Polizia Municipale dott. Luigi Martino con Ordinanza n°41 del 26/03/2023 ha emanato il dispositivo per il traffico veicolare nelle prossime festività pasquali:
1) Domenica delle Palme, 2 aprile 2023, tra le ore 10.00 e le ore 13.00 e tra le ore 17.00 e le ore 19.00:
– viene sospesa la circolazione ordinaria dei veicoli su tutto il territorio isolano
2) Giovedì 6 aprile 2023, tra le ore 17.30 e le ore 22.30:
– viene sospesa la circolazione ordinaria dei veicoli su tutto il territorio isolano.
– viene interdetta la sosta, con previsione di rimozione forzate dei veicoli eventualmente ivi sostanti, sulle seguenti vie: Mons. S.Pagliara, il tratto di via V. Emanuele compreso tra Olmo e S. Giacomo, via M.Scotti, via S.Rocco, piazza dei Martiri, via P.Umberto, via V.Emanuele nel tratto compreso tra S.Leonardo e piazza Marina Grande, il tratto di via Roma compreso tra l’intersezione con via Libertà e la Lingua.
3) Venerdì 7 aprile 2023, tra le ore 5.00 e le ore 14.00 e tra le ore 19.00 e le ore 22.30:
– viene sospesa la circolazione ordinaria dei veicoli su tutto il territorio isolano.
– viene interdetta la sosta, con previsione di rimozione forzate dei veicoli eventualmente ivi sostanti,
sulle seguenti vie: Piazza d’Armi, Salita Castello, piazza dei Martiri, via S.Rocco, via M.Scotti, via P.Umberto, via V.Emanuele nel tratto compreso tra S.Giacomo e l’intersezione con via Roma, piazza della Repubblica, il tratto di via Roma compreso tra l’intersezione con via Libertà e la Lingua.
4) Sabato 8 aprile 2023, tra le ore 10.30 e le ore 13.00:
– viene sospesa la circolazione ordinaria dei veicoli su tutto il territorio isolano
5) Pasqua, Domenica 9 aprile 2023, tra le ore 10.30 e le ore 13.00 e tra le ore 17.00 e le ore 19.00:
– viene sospesa la circolazione ordinaria dei veicoli su tutto il territorio isolano
6) Lunedì 10 aprile 2023, tra le ore 10.00 e le ore 21.00:
– viene sospesa la circolazione ordinaria dei veicoli su tutto il territorio isolano
7) Martedì 11 aprile 2023, tra le ore 10.30 e le ore 13.00:
– viene sospesa la circolazione ordinaria dei veicoli su tutto il territorio isolano
8) Ferma restando l’impossibilità di garantire il transito durante lo svolgimento delle processioni religiose, i divieti di circolazione di cui sopra trovano possibilità di deroga per i mezzi pubblici, i velocipedi, i veicoli a motore elettrico, i veicoli a servizio delle persone a mobilità ridotta, delle Forze dell’Ordine e di Polizia anche con mezzi propri, della Protezione Civile anche con mezzi propri per il servizio d’istituto e di elisoccorso, dei sacerdoti, degli addetti al culto e degli operatori delle chiese, dei commercianti e degli operatori dei pubblici esercizi, il personale delle biglietterie marittime e delle motovedette, gli equipaggi dei traghetti e degli aliscafi per l’entrata e l’uscita dal servizio, gli ormeggiatori, il personale EAVBUS per l’entrata e l’uscita dal servizio, i mezzi Enel e Telecom per servizio, i farmacisti di turno, il personale SAP reperibile, il personale addetto alla raccolta RR.SS.UU., i veicoli in partenza ed arrivo dal continente, che potranno raggiungere entro 30 minuti il luogo di destinazione, il personale comunale reperibile, i lavoratori pendolari che rientrano al proprio domicilio, il personale in attività di consegna a
domicilio, i medici ed i fisioterapisti. Sono altresì derogabili dal rispetto del dettato di divieto di circolazione, fino al raggiungimento della prima fermata del bus, gli abitanti di via Solchiaro, che potranno raggiungere via de Gasperi nonché i residenti di Terra Murata ed altre categorie autorizzate con provvedimenti successivi a cura
dei competenti uffici amministrativi comunali.
I TRANSITI DEI VEICOLI IN DEROGA SARANNO COMUNQUE SUBORDINATI ALLA VALUTAZIONE DELLE FORZE DELL’ORDINE RISPETTO AI MOMENTI ED AI PERCORSI.

Potrebbe interessarti

blank

Parziale rettifica e variazione dispositivo traffico

PROCIDA – Con Ordinanza n°61 del 31 maggio, a parziale rettifica dell’Ordinanza n°60, il comandante …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *