interdizione medici procida
interdizione medici procida

Procida: Emergenza per le prescrizioni mediche

Dopo la tempesta che si è abbattuta ieri sulla sanità procidana, con l’interdizione di 3 medici di base, sono  circa 5.000 gli assistiti del Servizio Sanitario Nazionale dell’isola di Procida (quasi il 50% della popolazione residente) che, dalla sera alla mattina, non hanno, speriamo per il minor tempo possibile, il medico di famiglia a cui rivolgersi per ricette e quant’altro.

In molti, questa mattina, chiedevano delucidazioni per sapere come fare. Per quanto a nostra conoscenza, dopo aver consultato gli uffici del Distretto NA2 Nord di Procida, da oggi 28 settembre e fino a lunedì 1 ottobre alle ore 8,00, è possibile rivolgersi presso la Guardia Medica con ufficio in via Libertà. Per ulteriori informazioni rivolgersi direttamente presso il Distretto in via Mons. Scotto Pagliara.

Potrebbe interessarti

blank

La salute non può attendere. Al via anche in Campania la campagna nazionale di Federconsumatori “STOP LISTE DI ATTESA” e la mappatura dei tempi di attesa

PROCIDA – L’accesso alle prestazioni sanitarie rappresenta una delle problematiche più rilevanti per la sanità …

Un commento

  1. *non distogliete l’attenzione da un fatto che e’ aberrante, la popolazione gia’ e’ a conoscenza che per qualsiasi evenienza puo’ andare in ospedale….basta solo buon senso quello che non avevano le persone che da anni organizzano queste truffe.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *