Home > Procida: Grande successo per l'US Procida

Procida: Grande successo per l'US Procida

Battuto 2-1 lo Stasia Soccer. Di Malgieri e Pirone le reti del successo

Importante successo degli uomini di mister Cibelli che s’impongono per 2-1 contro lo Stasia Soccer al termine di un incontro molto equilibrato e che solo gli episodi hanno spostato dall’asse di simmetria. Gli isolani, in emergenza attacco visto il perdurare dell’infortunio del bomber Liccardi, adattano Cerullo nel ruolo di centravanti posizionandogli alle spalle i tre trequartisti: Costagliola, Pirone ed il capitano Intartaglia.

Chi si aspettava un punteggio rotondo come quello dell’andata ha sbagliato pronostico, lo Stasia è squadra di spessore ed affianca gli isolani in classifica, e ne è dimostrazione anche il primo tempo con squadre chiuse e gioco stagnante nelle zone centrali di campo. Il primo squillo è di marca isolana: al 24’ Cerullo spizza per Pirone che calcia di prima intenzione centrando il portiere stasiano che respinge di pugno in fallo laterale. La reazione degli uomini di Renna non si fa attendere ed al 34’ Castiglione pennella un calcio di punizione; le unghie di Capece deviano la palla di quel tanto da mandare la palla a colpire proprio l’incrocio dei pali e respinta via dalla difesa isolana. Passata la paura, la partita scivola via fino al duplice fischio dell’arbitro con punteggio ancora inchiodato sullo 0-0. La ripresa comincia con la rete del Procida. Gli isolani effettuano il più classico schema da calcio d’angolo del calcio inglese: calcio d’angolo morbido sul primo palo battuto da Gaveglia dove c’è Cerullo che allunga la traiettoria verso il secondo palo e Malgieri, appostato sul secondo palo fa 1-0. Pochi minuti dopo viene incredibilmente lasciato solo De Falco in area di rigore su una rimessa lunga e il giovane numero 7, spreca malamente a portiere battuto. Tre minuti dopo è Malgieri a sfiorare la doppietta personale colpendo la traversa ancora su un cross da calcio piazzato. Alla mezz’ora il Procida chiude i conti: Cerullo recupera palla sulla tre quarti e lancia Pirone in contropiede che salta il portiere D’Urso in uscita e deposita la rete della sicurezza. In contropiede il Procida può far male ma Busiello, solo davanti al portiere, calcia in bocca allo stesso e fallisce la rete del 3-0. Il calcio si sa che in certi casi è spietato, dal gol sbagliato si va in pochi secondi al gol subito: prima Capece è miracoloso su Gioielli e poi però non può nulla su Scippa che accorcia. Ma di tempo ne è rimasto poco e così il Procida vince 2-1 staccandosi della compagnia dello Stasia e mettendo altri 3 punti in cascina.

Capece 7 Miracoloso in almeno 2 occasioni.

Anelli 6 Spostato nel ruolo di terzino, non dà le stesse garanzie. Si riprende col passare dei minuti

Buongiorno 6,5 Partita attenta da parte del giovane esterno isolano

Ambrosino 6,5 Sbaglia pochissimi palloni

Franco 6,5 Gli ospiti arrivano pericolosi in area in pochissime occasioni. Il merito è anche il suo.

Malgieri 8 Giganteggia in difesa annullando Scippa e in attacco risulta il più pericoloso dei suoi.

Pirone 7 Segna la rete della tranquillità oltre ad un buon lavoro in fase di mantenimento palla; soprattutto nel finale

Gaveglia 5,5 Insolitamente impreciso

Cerullo 7 Schierato a sorpresa come centravanti, fa entrambi gli assist per i gol isolani, inoltre aggiunge discrete doti di leadership (Lubrano P sv)

Intartaglia 6 Servito male dai compagni si vede poco rispetto al solito (Addeo sv)

Costagliola 5 Non si vede quasi mai (Busiello 5 Non entra in partita)

ISOLA DI PROCIDA 2 – 1 STASIA SOCCER

ISOLA DI PROCIDA : Capece 7, Anelli 6, Buongiorno 6,5, Ambrosino Do. 6,5, Franco 6,5, Malgieri 8, Pirone 7, Gaveglia 5,5, Cerullo7 (38’ s.t. Lubrano s.v.), Intartaglia 6 (41’ s.t. Addeo s.v.), Costagliola 5 (6’ s.t. Busiello 5). (In panchina Scotto di Minico, Siniscalchi, Ambrosino Da., Lesbino) All. Cibelli Francesco 6

STASIA SOCCER : D’Urso 6, Liccardo 5,5, D’Onofrio 5,5, Di Costanzo 6, Biancardi 6, Aliperta 6, De Falco 5,5 (23’ s.t. Ambrosio s.v.), Pinci 5 (5’ s.t. Gioielli 6), Scippa 6, Basso 6 (19’ s.t. Pastore 5,5), Castiglione 6,5. (In panchina Del Giudice, Beuf, Di Fenza, Villino) All. Renna 6

ARBITRO : Borriello di Torre del Greco 6 (ass. Scotto e Formisano di Torre Annunziata)

RETI : 4’ s.t. Malgieri, 24’ s.t. Pirone, 46’ s.t. Scippa (S)

NOTE : calci d’angolo 5-3 per il Procida. Ammoniti Malgieri, Pirone, Busiello (P), D’Onofrio, Aliperta (S). Durata p.t. 45’, durata s.t. 50’. Spettatori 300 circa.

Potrebbe interessarti

Il Procida calcio non cede il titolo e punta al ripescaggio

(c.s.) In merito a quanto scritto su alcuni portali regionali, la società dell’Isola di Procida …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *