Procida: Il bello di andare a piedi.

La pioggia del pomeriggio ha guastato solo in parte il Lunedì di Pasquetta ai tanti che hanno deciso di raggiungere l’isola di Arturo. I turisti meno giovani, dice Domenico Ambrosino dalle pagine de “Il Mattino”, si sono goduti l’isola passeggiando a piedi liberamente per le viuzze, visto che il divieto di circolazione, imposto dall’Amministrazione Comunale, ha bloccato auto e motorini per l’intera giornata. Molti hanno visitato la “Cittadella dei Misteri”, nei locali dell’ex carcere di Terra Murata, dove nei prossimi giorni sarà allestita la mostra delle tavole iconografiche che hanno preso parte alla rituale processione del venerdì santo.
Per i più giovani festa grande con “Malibu Day”, che ha visto la partecipazione del neo campione del mondo Alexander Frezza, vincitore in Nuova Zelanda della “42Below Cocktail World Cup”. Molti giunti da Napoli e la zona flegrea, accorsi al “Lido La Rotonda” di Giorgio Formisano, sulla spiaggia della Chiaiolella, per partecipare all’evento che – come hanno annunciato gli organizzatori – ha avuto un fine più ampio: promuovere nell’isola di Arturo occasioni di divertimento e svago, con iniziative in grado di coinvolgere tutti coloro che “hanno energie da bruciare”. A mezzogiorno, sull’arenile, su cui spuntavano i primi coraggiosi, splendidi, bikini, un combattuto torneo di “beach volley”. Il bagno di mare, però, saltato per le non buone condizioni meteo, è stato sostituito dal bagno di sudore: musica tutto volume on the beach, ritmi e coinvolgenti suoni caraibici con bellissime ragazze a servire cocktail alla frutta, accompagnati da gadget e cotillons. Una happy hour lunga e frenetica, con caribbean remixed music & beverage. “Procida, io la conosco bene, – ha detto il world champion Frezza – è pigra, ma tiene in serbo una formidabile carica . Si tratta, solo, di accenderla per dare il via a movimento e divertimento. Quest’estate, ne sono certo, il giovane popolo della notte terrà sveglia l’isola!”. Il prossimo mese di maggio, poi, si parte con le domeniche ecologiche

Potrebbe interessarti

procida sprofonda e1444115000202

Abulia e torpore di una comunità

Di Michele Romano PROCIDA – Visto che facciamo parte di una categoria “anziani” che presto …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.