francesco marino
francesco marino

Procida: Memorial Carabellese

di Francesco Marino

All’inizio dell’innamoramento per la vela e per il Dinghi del nostro amico, ahimè scomparso anni fa, ci fu la figura di Nino Grimaldi che si esibiva nelle acque della Corricella con il suo superbo dinghi, allora unico esemplare a Procida, lo metteva a lucido il mitico Angelone Visco, formidabile pescatore di lenza, Adulto, il nostro Michelino, raggiunta una solida situazione economica, si comprò un dinghi veleggiando nelle acque della Chiaia. Poi, con alcuni amici, Esposito, Anastasio e altri, decise di lanciare la vela a Procida e fra mille peripezie burocratiche fondò il circolo velico “Isola di Procida”.

All’inaugurazione, alla quale fummo invitati, leggemmo nei suoi occhi la gioia per quel sogno realizzato e coltivato sin da ragazzo. Poi un destino crudele ed un feroce assassino: l’amianto, porto Michele Carabellese a veleggiare in altri mari. Oggi, gli amici di sempre, in primis il “canguro”, lo ricordano, appunto, con questa bella regata di dinghi. Saranno in tanti, sulla banchina della Corricella, ad ammirare gli scafi in competizione cui parteciperà anche il figlio di Michele, l’avv. Nicola, che ne ha raccolto il testimone.

A proposito! Il mitico dinghi del dott. Nini Grimaldi esiste ancora ed è ora affidato alle mani sapienti del genero. Insomma il “Memorial Carabellese” è un incontro tra amici che vogliono rendere omaggio alla vela e alla passione di tanti ricordando un amico del mare.

Potrebbe interessarti

2

Vela: A Mondello ottima prova dei giovani della Lega Navale di Procida

PROCIDA – Partita da Mondello la prima tappa del circuito Eurochallenge 2019, organizzata dal Velaclub …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.