Home > politica > Per Procida: Piano di riequilibrio finanziario al ribasso quello approvato dalla maggioranza

Per Procida: Piano di riequilibrio finanziario al ribasso quello approvato dalla maggioranza

PROCIDA – (Comunicato stampa gruppo “Per Procida” – Il Consiglio Comunale ha approvato il nuovo piano di riequilibrio finanziario, utilizzando la possibilità offerta dalla Legge Finanziaria 2017 ed è stato dato riscontro da parte dell’Amministrazione ai rilievi mossi dalla Corte dei Conti relativi ai dati forniti in precedenza.

Il nostro Gruppo Consiliare ha fornito importanti contributi, anche facendo propri i suggerimenti e le considerazioni di un esperto in materia come Pasquale Lubrano. E’ stato così possibile quasi dimezzare il disavanzo di Amministrazione da applicare al Piano e modificare l’impostazione tecnica delle risposte da fornire alla Corte dei Conti, per quanto l’Amministrazione ha inteso recepire.

Oltre a tutto ciò, già noto, abbiamo fornito l’indicazione di far richiesta di utilizzo del fondo di rotazione con rimborso trentennale previsto dalla legge, viste le recenti facilitazioni normative, utile a risolvere le pendenze incluse nel piano e la cui persistenza crea difficoltà nella gestione corrente e produce i ripetuti rilievi degli organi di controllo. In caso di esito positivo della richiesta si poteva evitare di incorrere in altri possibili provvedimenti della Corte dei Conti per inadempienza e non dovere alienare beni immobili. Stante l’incertezza dell’assegnazione e dell’importo ottenibile, la proposta era di inserimento nel piano come ipotesi aggiuntiva ed alternativa.

Tutto ciò ha trovato condivisione e volontà di approfondimento durante i lavori dell’apposita Commissione Consiliare, sia da parte del Responsabile tecnico che del delegato al Bilancio Villani.

Purtroppo la proposta portata dall’Amministrazione all’esame del Consiglio comprendeva solo parzialmente le indicazioni concordate in modo unanime ed in particolare il Sindaco escludeva il ricorso al fondo di rotazione con rimborso trentennale. Preferisce (parole sue) vendere o svendere i beni immobili (cosa peraltro già verificatasi). Ciò tradotto in moneta significa incassare, ad esempio, un milione o ancora di meno su due del valore reale degli immobili, per non pagare il modestissimo tasso d’interesse vigente.

A meno che non ci siano motivazioni che non conosciamo, quanto il sindaco afferma ufficialmente rasenta l’assurdo. Finora l’ottusità e le falsità propagandistiche su cui è stato impostato il passaggio alle nuove norme in materia di contabilità in parallelo al piano di riequilibrio pongono il Comune sotto la minaccia continua del dissesto e di provvedimenti gravi a danno degli stessi attuali amministratori.

Si utilizza e ci si bea dei debiti senza dire che il problema è rappresentato dai crediti da riscuotere più che dai debiti. Come si evince dal piano, 16 milioni su 22 dello squilibrio sono accantonamenti per eventuali svalutazione dei crediti. Usano i debiti per coprire la propria incapacità, spesso anche a sproposito, finanche per caricarli su un cittadino che contestava la bufala della tariffa agevolata per i taxi.

Di fronte a tali scelte del sindaco non potevamo associarci e dare il voto favorevole al piano pur se in esso ci sono elementi positivi grazie al nostro contributo. Il voto di astensione, com’è stato dichiarato agli atti, ha tali motivazioni. Ci meraviglia il consigliere delegato Villani che, sconfessato ufficialmente in questa occasione e messo da parte ancora una volta, si accontenta di apparire a mezzo stampa per la gioia di qualche “fake”. Per conservare la medaglietta, ormai solo onorifica, non trova il coraggio di rimettere la delega, come ha fatto altro autorevole esponente della maggioranza sempre a causa del comportamento del sindaco.

Noi, malgrado scorrettezze e abusi di vario genere, continuiamo a fornire il nostro apporto costruttivo onorando il ruolo che ci compete, facendo quanto possibile per ridurre i danni di questa amministrazione incapace e arrogante.

Potrebbe interessarti

Procida: Al via il Torneo isolano di calcio

PROCIDA – (c.s.) Il Torneo Isolano di Calcio è la manifestazione sportiva procidana che da …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *